Barbara Massaro

-

L'otto dicembre 1980 davanti al celebre Dakota nell'Upper West Side di Manhattan dove John Lennon viveva con la compagna Yoko Ono tra i fan c'era anche Mark David Chapman l'uomo che da lì a 5 ore avrebbe ucciso la voce dei Beatles.

Proprio a Chapman, come testimoniano le immagini del tempo, Lennon autografò una copia di Double Fantasy, l'album che aveva segnato il suo ritorno sulle scene dopo il periodo dedicato a fare il papà per il suo secondo figlio Sean. Ora quella preziosa copia del disco autografata proprio per il suo killer torna all'asta per 1,35 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE: "John Lennon, 36 anni senza"

LEGGI ANCHE: "Beatles, Let it be compie 45 anni"

LEGGI ANCHE: "La chitarra scomparsa di John Lennon all'asta"

Apparteneva a un anonimo privato che, a sua volta, se l'era aggiudicata all'asta nel 1999 dopo che la copia - con impronte digitali del killer - era stata trovata da un giardiniere che la rinvenne in un vaso di fiori davanti al cancello del Dakota.

A rimetterla sul mercato è stata la casa d'aste californiana Moments in time  specializzata in cimeli autografati, opere d'arte e manoscritti originali.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

John Lennon : tutti i vinili nel box "Lennon"

Il 9 giugno verranno pubblicati gli otto LP dell'ex Beatles

John Lennon: le 10 canzoni più belle

L’ex Beatles è protagonista, da alcuni giorni, tra le tendenze di Twitter

John Lennon avrebbe 75 anni: il mondo lo celebra - Video

In migliaia al Central Park di New York formano il simbolo della pace per ricordare l'ex Beatles

La chitarra scomparsa di John Lennon è stata battuta all'asta

Un anonimo acquirente ha sborsato 2,4 milioni di dollari per averla

John Lennon, 37 anni senza - Le 15 canzoni più belle

L'intellettuale dei Beatles, ucciso l'8 dicembre 1980 a New York dallo squilibrato Mark Chapman, ci ha lasciato brani indimenticabili

Commenti