Life

Dall'America il business dei cuori infranti

Si tratta di un sito attraverso il quale vendere anelli, catenine e bracciali donati dagli ex fidanzati

Exboyfriendjewelry.com

Barbara Massaro

-

Fare di necessità virtù, o per lo meno business. Perchè, quando un amore importante finisce, prendersi la pena di restituire anelli, bracciali, catenine e pegni d'amore se gli oggetti che ci ricordano il nostro ignobile ex si possono trasformare in soldi? Bando alle lacrime, al risentimento e ai cuoricini infranti le donne 2.0 con il fiuto per gli affari hanno oggi un nuovo strumento per lasciare la scarpetta di Cenerentola alle altre. Dall'America, infatti arriva il portale Exboyfriendjewelry.com

Si tratta di un sito internet attraverso il quale vendere i regali degli ex fidanzati a patto di raccontare la storia che c'è dietro. L'idea è venuta a Megahn Perry, 37 anni, e alla seconda moglie di suo padre, Marie Perry, 50 anni, due donne dal pragmatismo a stelle e strisce e dal cuore più volte incerottato.

Quando i regali si fanno uno spiacevole macigno sulla bocca dello stomaco e quando l'orgoglio (e la furbizia) impedisce di restituire al mittente la catenina del "Ti amerò per sempre" ecco che basta iscriversi al portale, raccontare la propria storia e aspettare che qualcuno compri il prezioso ninnolo.

Al momento sono già 25.000 le persone iscritte e migliaia i tesori del cuore venduti come l'anello si fidanzamente di Sibilla, fidanzata per due anni con un uomo prima di scoprire che lui aveva una moglie e dei figli altrove. Storia finita e anello venduto con buona pace della massima "Un diamante (ma non un uomo) è per sempre".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La fotostoria dell'amore (finito) tra Belén e Stefano Di Martino

La showgirl si separa dall'ex ballerino di Amici dopo appena due anni di matrimonio

Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

Nel libro, l'autore Manlio Castagna, suggerisce - ironicamente ma non troppo - di lenire ogni pena d'amore con la visione di un film che affronta proprio le sofferenze dalle quali si è afflitti

Commenti