Life

Crociere, tre itinerari imperdibili per l'estate 2019

Rimanere in forma navigando fino a Barcellona, scoprire il Mediterraneo meno conosciuto o godersi il fresco del Baltico

Crociere-apertura

Marco Morello

-

Una palestra navigante tra Civitavecchia e Barcellona, una fuga verso le mete segrete nel Mediterraneo, un’avventura sul Baltico per visitare San Pietroburgo senza richiedere il visto. Tre itinerari da scoprire in nave, per sentirsi in vacanza sin dall’istante dell’imbarco.

Crociere-Grimaldi

– Credits: Grimaldi Lines

GRIMALDI LINES

Chi pensa che le crociere siano solo assalti al buffet e maratone d’ozio sul lettino, vedrà ribaltato lo stereotipo dalla «Grimaldi Dance Fit Cruise» di Grimaldi Lines: dal 13 al 16 luglio, sulla rotta Civitavecchia-Barcellona, l’ammiraglia Cruise Roma si trasformerà in una palestra galleggiante, un’apoteosi di dinamismo scandito da un fitto programma di zumba, lezioni di spinning, aerobica, step, pilates e hip hop. Tutto ciò che serve per tenere il corpo in movimento, sotto la guida di trainer di fama internazionale. E se di giorno si fatica, di sera ci si diverte: sono previste feste, spettacoli (anche di ipnosi), un grande party finale in discoteca. A destinazione, la scelta è doppia: o si visitano i tradizionali monumenti della città catalana, a partire dai tanti capolavori dell’architetto Antoni Gaudí. Oppure, se si è davvero instancabili, se nelle vene scorrono sangue e fitness, si può partecipare a un’esperienza di «street workout»: una sessione di allenamento lungo le strade della metropoli spagnola. Oltre che da Civitavecchia, è possibile imbarcarsi il 14 luglio da Porto Torres. E tra una sudata e l’altra, concedersi il meritato relax nella sauna, nel bagno turco, nell’idromassaggio o negli altri, tanti, piaceri sparsi sulla nave.

Crociere-Msc

– Credits: MSC Crociere

MSC CROCIERE

Un incrocio di storia e spiagge, di mete iconiche e altre sconosciute ai più, però meritevoli di essere scoperte. Ecco la sintesi dell’itinerario proposto da MSC Crociere nel Mediterraneo orientale a bordo di MSC Musica. Fino a ottobre, la partenza cade ogni sabato da Venezia e la domenica da Brindisi. Tra le tappe, la capitale greca Atene, l’isola di Mykonos e Dubrovnik, in Croazia: un terzetto di evergreen che non deludono né chi vi sbarca per la prima volta, né chi si regala il privilegio di un ritorno. Altri stop comprendono il balzo indietro nel tempo fino a Katakolon, nei pressi di Olimpia, fulcro del Peloponneso, snodo del suo passato glorioso. Ma prima sosta a Saranda, nel sud dell’Albania, che da sola racchiude e riassume l’intero spirito di questo percorso: non lontano dalla costa vanta un sito archeologico patrimonio dell’Unesco; davanti alla riva, sfoggia una sfilata di ristoranti che servono frutti di mare appena pescati. Durante le traversate, non mancano i momenti di svago, con un menu di proposte in grado di accontentare tutti: degustazioni di vino, spettacoli dal vivo, puntate al casinò, aeree attrezzate su misura per bambini e adolescenti. A ognuno la sua variante di divertimento.

Crociere-Moby

– Credits: Moby

MOBY SPL

Se l’afa estiva non è la compagnia preferita, si può cercare refrigerio salpando nell’Europa del Nord, dove le temperature sono decisamente più miti e i paesaggi oltremodo superbi. Un approdo logico è San Pietroburgo, con le sue dimore sfarzose, la luce diurna che durante la bella stagione si spinge fino alle ore notturne e un incentivo imbattibile per chi ci arriva via nave: un accesso gratuito per 72 ore, senza visto, costi e lungaggini della burocrazia. Basta prenotare con Moby Spl, compagnia che raggiunge la città a bordo della Princess Anastasia. Si parte da Stoccolma, Helsinki, Tallinn, a volte anche Riga, ognuna delle quali merita una visita a parte che arricchisce la trasferta sul Baltico. A bordo, svanisce ogni nostalgia di casa perché ci si ritrova accolti da un’isola del made in Italy. L’enogastronomia è fieramente tricolore, con una scelta che parte da pilastri come la pasta e la pizza e si estende alle varie specialità della nostra cucina. Prima o dopo la cena, si può fare shopping, pescando tra molti marchi italiani iconici, rifugiarsi nella spa o concedersi un brindisi cullati dalle onde. Fino al lento avvicinamento al territorio russo con l’ingresso all’alba a San Pietroburgo. Un momento unico che già vale il viaggio.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Crociere, viaggio sulle nuove capitali del divertimento

Una pista per il kart, robot e talent show, gli spettacoli del Cirque du Soleil. Così le super navi conquistano un pubblico sempre più giovane

Undici nuove crociere fuori dalle solite rotte

Antartide e Oriente, fiumi francesi e atolli tropicali. Dalla fine dell'estate a dicembre, una selezione di itinerari originali

Crociere, quando il lusso sale a bordo

Suite in club privati galleggianti e servizi esclusivi, dal maggiordomo ai massaggi in cabina. Il meglio in sei itinerari per dicembre

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965