Cattivo umore? Ecco perchè

Secondo una ricerca inglese le donne tendono ad essere più nervose degli uomini

rabbia1

– Credits: Thinkstock

Barbara Pepi

-

Chili di troppo, capo oppressivo, casa in disordine, figli che non obbediscono, partner che non ascolta, messa in piega venuta male, traffico, spesa da fare, sbalzi ormonali, impossibilità di conciliare tutto e tutti: sono infinite le cause che mettono di cattivo umore una donna. 

Nervosismo a tempo

Secondo un sondaggio realizzato dalla società Healthspan e diffuso dal The Telegraph le signore in media sarebbero nervose per ben cinque ore alla settimana. Solo? Direbbe, sarcastico, qualche uomo; ma se almeno una donna su sette dichiara di passare più tempo arrabbiata che felice e ammette che questo la getta nello sconforto un motivo c'è.

Troppe aspettative

Non sempre, infatti, dipende dall'altro se le cose non vanno nel verso giusto. Il bisogno di essere e sentirsi sempre perfette e all'altezza della situazione, la continua tensione per la molteplicità di ruoli che una donna è chiamata a ricoprire sono le cause principali di questa sorta di stress continuo che non conosce posa. Stress fa rima con infelicità e con nervosismo. 

Uomini e donne

Se infatti un uomo, secondo questo sondaggio, si aspetta che la propria compagna gli risollevi l'umore e trasformi una giornata storta in una dritta, la donna - stremata - sa che la sola terapia che può aiutarla a cambiare il corso degli eventi è quella di stare sola con se stessa a dedicarsi all'unica attività per la quale pare non esserci mai tempo: prendersi cura di sè. E se questo tempo per se stesse fosse ricercato e desiderato con sufficiente costanza da parte delle signore di sicuro le "ore" di nervosismo settimanale scenderebbero in maniera esponenziale, per la gioia - in fin dei conti - di tutta la famiglia.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Donne? Meglio sotto ai 24 anni

Secondo i dati raccolti dal libro "Dataclysm: chi siamo (quando pensiamo di non essere spiati)" gli uomini avrebbero una predilezione per le giovanissime

Commenti