Barbara Massaro

-

Un milione e mezzo di dollari. Neppure le più ottimistiche previsioni della casa d'asta Bonhams avrebbero potuto prevedere di portare a casa una così elevata cifra per l'abito di scena appartenuto a Judy Garland ed indossato durante la pellicola premio Oscar del 1939 Il Mago di Oz.

Eppure un anonimo collezionista ha sborsato questa fortuna per aggiudicarsi il prezioso cimelio di Hollywood che faceva parte di un lotto di 400 pezzi unici provenienti della fabbrica dei sogni. Tra questi anche una tuta di Steve Mc Queen e un Golden Globe di Frank Capra

Il maggior successo, però, lo ha ottenuto il vestito di Dorothy adolescente. La casa d'asta immaginava potesse raggiungere gli 800.000 dollari, al massimo il milione di euro, ma mai nessuno avrebbe pensato di batterlo ad un milione e mezzo. 

ll secondo pezzo più pregiato è stato un abito indossato da Marylin Monroe in Gli uomini preferiscono le bionde del 1953, battuto a 425.000 dollari

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Scatti per Bene: asta benefica di foto d'autore

A Milano: da Basilico a Galimberti, da Migliori a Vitali. I protagonisti dell’asta benefica a favore dei minori accolti dall’Associazione Caf Onlus

Tartufo bianco da record all'asta mondiale

Sono stati battuti sei lotti per un ricavato di 287.000 euro che saranno devoluti in beneficenza

La chitarra scomparsa di John Lennon è stata battuta all'asta

Un anonimo acquirente ha sborsato 2,4 milioni di dollari per averla

L'asta dei record per il dipinto di Modigliani

Commenti