Barbara Massaro

-

Ci sono oggetti che entrano nella storia del costume e del rock al pari delle canzoni e della musica. Tra questi, senza dubbio, c'è la mitica Porsche 356 di Janis Joplin. Acquistata, di colore bianco, nel 1968 per 3.600 dollari fu subito ritenuta troppo anonima dall'artista.

E fu così che Dave Richards, suo amico e tecnico del suono, la trasformò in una delle icone della storia della musica rendendola psichedelica nel suo essere la prima ed unica "Original hippie car".

L'auto è stata ora battuta all'asta a New York per la cifra record di un milione e settecento mila dollari.

La macchina era di proprietà dei famigliari della Joplin e si trovava esposta al Rock and Roll Hall of Fame Museum a Cleveland.

Il prezzo iniziale proposto da Sotheby's era di 600.000 dollari, triplicato nel giro di cinque minuti. 

La vendita è la più alta mai realizzata per una Porsche, ma resta seconda alla Rolls-Royce Phantom V del 1965 di John Lennon, venduta 30 anni fa per 2,3 milioni di dollari, corrispondenti agli attuali 5,1 milioni.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Janis Joplin: oggi avrebbe compiuto 70 anni

Omaggio alla più grande vocalist rock blues di sempre

Janis Joplin: la sua storia in un film - La recensione

L’anima della vocalist nella pellicola-documentario che Amy Berg ha portato alla Mostra di Venezia

Commenti