Life

Aprono a Milano le Palestre Audace

Un'innovazione nel mondo nel fitness. E più ci si allena meno si paga

Audace

Quella di Audace è una storia che parte da lontano, dai tempi dell’Antica Roma. Nel 72 d.C. l’imperatore Vespasiano, durante la costruzione del Colosseo, decide di collegarlo attraverso una rete di corridoi sotterranei, al Ludus Magnus, dove si allenavano i gladiatori; nel 1901, in quella stessa area, nasce la prima palestra Audace. Nel 2018 l’imprenditore Ciro Santucci rilancia il Brand Audace con un progetto Fitness unico nel suo genere dove i valori tradizionalmente legati a questo nome importante si sposano con l’innovazione e con la tecnologia più avanzata.

Ciascuno dei due centri a Milano è stato organizzato in “fitness boutique” dedicate a una specifica tipologia di attività, dove i corsi sono tenuti solo da istruttori specializzati che propongono anche programmi personalizzati. Ogni boutique ha un’identità e un design unico. Si potrà scegliere, ad esempio, se prendere parte a corsi di cycling, yoga, pilates o allenarsi con un metodo ispirato al mondo del pugilato che sfrutta particolari sacchi da boxe riempiti di acqua. Naturalmente non manca uno spazio pensato per il training con i pesi e per la corsa sui tapis roulant. Vengono proposti anche alcuni trattamenti estetici come massaggi, depilazione laser e bagno turco.

Tra i particulari più curati ci sono elementi di design Made in Italy, attrezzature Technogym, illuminazione realizzata e studiata per aggiungere una componente emozionale all'allenamento, la musica creata da dj di fama internazionale esclusivamente per Audace. Sono stati scelti materiali come cemento, pelle, rame specchiato e ferro invecchiato che accostati danno vita a uno stile eclettico e a un’atmosfera underground dal sapore internazionale, graffiti – quello all'ingresso del Centro di Repubblica, lungo 14m e alto 3m, è stato realizzato da King Raptuz, noto writer italiano di fama internazionale – realizzati con tecniche e stili diversi danno luogo a spaccati di street art urbana. “Nel nostro Premium Club – afferma Santucci – non manca nulla per allenarsi in modo efficace, sicuro e divertente, per vivere esperienze coinvolgenti e piacevoli in un ambiente glamour. Puntiamo su spazi fuori dal comune, professionalità e qualità”.

Il club e l’allenamento diventano ipertecnologici, e più ti alleni, meno paghi. É stata studiata un’App con un software che permette di accumulare punti attraverso ogni ingresso in palestra usando la tessera, lo smarthphone o un braccialetto. Tutte le attività svolte faranno guadagnare punti, dall’allenamento con il trainer alla frequentazione delle boutique del fitness, al condividere sui social media i contenuti sempre aggiornati dell'App. In base al numero di punti raccolti si avrà diritto a uno sconto che va dal 10% al 40 % sull’abbonamento per l’anno successivo. Così, più ci si allenerà, maggiore sarà il numero di punti guadagnati e minore sarà la spesa che l’iscritto dovrà sostenere.

Attraverso l’app Audace verranno registrate tutte le informazioni sul training, dal tipo di esercizi svolti fino al numero di lezioni frequentate. Così si potranno monitorare progressi, risultati raggiunti e vedere i punti acquisiti direttamente dallo smartphone. Sarà possibile consultare gli orari delle lezioni ed effettuare prenotazioni per i corsi, rimanendo costantemente aggiornati e in contatto con lo staff. Sarà attivata anche una chat in funzione 24 ore su 24 tramite cui parlare direttamente con i personal trainer, tutto in tempo reale. Nel club, inoltre, sono stati installati touch screen di 55 pollici con cui vedere tutti i contenuti dell’app, come filmati, notizie sulle attività in corso, biografie degli istruttori.

“Il mio obiettivo – dice Santucci – era creare qualcosa che non esisteva prima. La nostra innovativa concezione del group fitness porta il cliente a provare tutti i percorsi di allenamento. Vogliamo offrire solo il meglio e puntiamo sempre a raggiungere l’eccellenza. Il nostro desiderio è quello di portare a Milano un club 100% made in Italy che guarda al futuro e sfrutta tutte le possibilità offerte dalla tecnologia al massimo. Siamo veramente molto orgogliosi dell’App e del sistema che abbiamo ideato che permetterà ai nostri iscritti di risparmiare”.

© Riproduzione Riservata

Commenti