Life

Al via la nuova campagna Budweiser contro chi guida ubriaco

Durante il fine settimana, in quattro Stati Usa, verranno distribuiti buoni d'acquisto per tornare a casa con un servizio di car sharing

Birra_xin

Barbara Massaro

-

Si è bevuto troppo? Basta alzare il telefono e rivolgersi alla compagnia di trasporti Lyft che offre un servizio di riaccompagnamento a casa per chi ha alzato il gomito.

Il progetto, made in Usa e attivo in fase sperimentale in quattro Stati, è stato avviato in collaborazione con Budweiser che, tramite Facebook e Twitter ogni settimana distribuisce buoni da 10 dollari da spendere per farsi riportare a casa con Lyft. Il servizio sarà attivo venerdì e sabato a partire dalle 22.00.


Il nuovo programma di Lyft e Budweiser

Il nuovo programma di Lyft e Budweiser – Credits: Facebook

Si tratta di una campagna contro la guida in stato di ebbrezza che vorrebbe ridurre drasticamente il numero di incidenti da sabato sera. Però c'è anche chi non è del tutto convinto dell'efficacia del progetto.

Secondo alcuni, infatti, le persone responsabili sono in grado di fermarsi per tempo o di scegliere taxi e mezzi pubblici per tornare a casa in caso di eccessi alcolici. I veri pericoli sulle strade del weekend sono rappresentati da coloro che non hanno la capacità di frenarsi e neppure di capire il grado di rischio che si va a correre per se stessi e gli altri se ci si mette a guidare ubriachi.

La sperimentazione in Colorado, Florida, Illinois e New York permetterà di capire se il numero di persone sorprese a guidare sotto effetto dell'alcool diminuirà e da questo risultato si deciderà se estendere il progetto anche a altri Stati

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

"Guida poco che devi bere", i consigli di Mauro Corona sull'alcool

Lo scrittore friulano abbandona momentaneamente le storie tra i monti proponendo un prontuario sul bere responsabile

Le truppe tedesche in Afghanistan sgominate dall'alcool

Più del talebano poterono birra e vino. La disfatta (morale) dell'esdercito tedesco

Psy rivela: "Sono dipendente dall'alcool"

Il rapper coreano autore del Gangnam Style racconta al Sunday Times Magazine i suoi problemi con vino e liquori

Islanda agli Europei di calcio: una storia cominciata con la lotta all'alcool

Grande impresa di un piccolo Paese arrivato in quattro anni al 23esimo posto del ranking Fifa

Commenti