Vivere fino a 100 anni si può e nel paesino di Acciaroli, Salerno, un cittadino su dieci ha superato il secolo di vita. Un primato curioso che ha suscitato persino l'interesse della Cnn che ha dedicato al borghetto del sud Italia un articolo dal titolo: Come vivere fino a cent'anni: il paese dei centenari rivela i suoi segreti.

Nel testo si fa l'elogio della dieta mediterranea, ma anche del pacifico carattere degli abitanti della cittadina.

Ad Acciaroli, tra l'altro, viveva anche il nutrizionista americano Ancel Keys, inventore del celebri razioni K dei soldati americani durante la Seconda Guerra Mondiale, morto nel 2004 a quota 100 anni.

Non è solo la Cnn ad essere attratta dall'esempio di Acciaroli visto la popolazione del paese è materia di studio persino per l'Università la Sapienza di Roma e per l'Università della California di San Diego.

I ricercatori dei due atenei stanno esaminando, negli anni, circa 300 centenari locali per cercare di capire come mai la gente lì viva così a lungo ed abbia bassi tassi di malattia, problemi di cuore e Alzheimer. 

La Cnn si è recata sul posto e ha raccolto le storie di alcuni anziani tra cui Giuseppe, 94 anni, che fino a pochi anni fa fumava due pacchetti di sigarette al giorno e che ha detto: "Il segreto della mia longevità? Mangiar male e lavorare tanto". E poi, ha aggiunto con un sorriso, "E poi avere tante donne".

Poi c'è il caso di Antonio, 100 anni, e Amina, 93. Lei ancora scrive poesie d'amore per lui e nella foto dell'articolo sono ritratti teneramente abbracciati.

Buon cibo, ottimo clima e amore per le piccole cose di tutti i giorni sono gli ingredienti per la ricetta della felicità che ad Acciaroli fa anche rima con longevità.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti