A Torino l'esercito dei Babbi Natale in motocicletta

Sono arrivati in dodicimila per portare contributi e solidarietà all'ospedale infantile Regina Margherita

Barbara Pepi

-
 

Niente renne e campanellini: a Torino Babbo Natale arriva in motocicletta. Non solo, per aiutare i bambini dell'ospedale infantile Regina Margherita, Santa Claus ha chiesto "i rinforzi". Per questo nel capoluogo piemontese di Babbi Natale, domenica, ce ne erano 12mila.

Sono arrivati a piedi, in moto e in treno da tutto il Nord Italia per partecipare all'edizione 2013 de Babbo Natale in forma, l'evento - con tanto di pagina Facebook - dedicato alla solidarietà e al conforto dei piccoli pazienti del nosocomio infantile.

La manifestazione, giunta alla terza edizione, ha l'obbiettivo di raccogliere fondi per tutte le iniziative della FORMA Onlus Fondazione Ospedale Infantile Regina Margherita Torino .
Per contribuire bastava acquistare abiti da Babbo Natale nei negozi convenzionati e arrivare, in moto, in città per sfilare in versione Santa Claus a due ruote

Durante la giornata, che si è trasformata in una grande festa, dodici alpini si sono calati, con barba bianca e abito rosso, dai tetti dell'ospedale per salutare, dalla finestra, i giovani degenti.

Nel cortile antistante, poi, salsicce, bibite e polenta hanno scaldato la pancia del dodicimila Babbo Natale accorsi in solidarietà. Tra giochi e cabaret c'è stata anche l'elezione del cane natalizio più originale del 2013.

© Riproduzione Riservata

Commenti