Life

A New York nel 2016 è record di visitatori

Per il settimo anno di seguito la Grande Mela doppia se stessa superando i sessanta milioni di turisti

The statue of Liberty and Manhattan, New York City

Barbara Massaro

-

Il sogno americano esiste ancora e si chiama New York City. Per il settimo anno consecutivo, infatti, la Grande Mela si conferma meta turistica d'eccezione. Il 2016 si chiuderà con un record di visitatori pari a 60,3 milioni con una crescita rispetto alle previsioni che si attestavano a quota 59,7 milioni.

Il settore del turismo rappresenta una delle fonti prime di ricchezza per la città, dando lavoro a 375.000 persone: solo nel 2016 sono state aperte 15.000 nuove posizioni.

Soddisfatto il Sindaco Bill di Blasio che ha dichiarato: "Nel 2016 abbiamo accolto il più alto numero di turisti della storia della città e confermato una crescita che non si arresta da sette anni. L'aumento del turismo è un incentivo per gli investimenti a New York City, che a loro volta sono fonte di lavoro: solo quest’anno sono state aperte 15.000 nuove posizioni nel settore. New York è una città culturalmente ricca e diversificata, che offre tantissimo ai suoi visitatori. Non vedo l’ora di continuare a promuovere questa bella città e di dare il benvenuto a tutti quelli che la visiteranno nel futuro".

Ha poi sottolineato il suo vice, Mayor Alicia Glen: "New York City è la città più sicura, più emozionante e più ricca da un punto di vista culturale del Paese. I turisti possono trovare qualcosa di nuovo ad ogni visita. Vogliamo
che i benefici del turismo arrivino ad ogni distretto e ad ogni comunità, e stiamo lavorando in tal senso".

Numeri alla mano gli arrivi del 2016 sono stati composti da 47.6 milioni di visitatori provenienti dagli Stati Uniti e 12.65 milioni dall'estero.

Circa 6.15 milioni di persone hanno visitato la città per partecipare a meeting e congressi.

Il 2017 si prevede in ulteriore crescita con un totale di visitatori che salirebbe a quota 61.8 milioni.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Donald a Washington, Melania a New York

La futura la First Lady non trasloca per occuparsi del figlio Barron

Fotografie di New York e la storia del rock

Serenade: le suggestive immagini di Ciro Frank Schiappa per un viaggio tra le memorie e le atmosfere della scena rock newyorkese

Commenti