Life

A Jesolo la Pellegrini "sfratta" Sordi

La giunta comunale potrebbe decidere di rinominare il tratto di lungomare dedicato all'attore romano per rendere omaggio alla nuotatrice veneta

Il Lungomare delle stelle di Jesolo potrebbe presto brillare di un nuovo astro. Sul celebre tratto di passeggiata pedonale della cittadina veneta dedicato alle personalità del cinema, della cultura, dello sport e della scienza manca il nome di Federica Pellegrini, astro del nuoto che vanta i natali in provincia di Venezia e che proprio a Jesolo è cresciuta durante le sue estati da ragazzina.

Il problema è che il lungomare, ormai, è finito e ogni tratto ha già una dedica speciale. Per questo, per far posto alla Pellegrini, qualcuno deve prendere la sua targa e levarsi di torno.

La mala sorte sarebbe toccata ad Alberto Sordi, "stella" del lungomare dal 2001 quando l'attore romano in persona aveva inaugurato il tratto con tanto di calco delle mani.

In tanti storcono il naso all'idea di cacciare un mito del cinema come lui, in primis proprio la Pellegrini che ha dichiarato: "Onestamente non sapevo niente, non voglio levare il posto a nessuno. Tantomeno ad Alberto Sordi..."

Il sindaco, Valerio Zoggia, pare molto determinato e ha dichiarato: "Oltre che una campionessa invidiata da tutto il mondo, Federica è veneziana, frequenta Jesolo fin da quando era piccola, ed è un simbolo di bellezza e di successo".

La proposta deve essere ancora votata anche se la targa sarebbe già pronta e l'inaugurazione fissata per venerdì. A mettere i bastoni tra le ruote, però, ci ha pensato Amorino De Zotti, ideatore di questa sorta di Walk of Fame in salsa veneta. "Se succederà - ha detto - denuncerò tutto e l’amministrazione comunale si dovrà vergognare"

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti