Barbara Massaro

-

Vengono da ogni angolo del mondo gli auguri vip che corrono sui social network in occasione dell'8 marzo. Arrivano dalla Regina Rania di Giordania e dalla cantante Madonna, dalla stilista Victoria Beckham e dalla modella Cara Delevingne. Parole di solidarietà, amore, vita e incoraggiamento per tutte le donne che lottano, combattono, cadono e si rialzano ogni giorno.

LEGGI ANCHE: "8 marzo, le foto delle donne che cambiano il mondo"

LEGGI ANCHE: "8 marzo, come si festeggia nel mondo"

LEGGI ANCHE: "8 marzo, cosa non fare"

Anche in Italia sono tanti i vip che non hanno dimenticato la festa della donna a partire da Michelle Hunziker che oggi festeggia anche il compleanno della figlia più piccola, Celeste, passando per Alessia Marcuzzi che strappa un sorriso e poi ci sono gli auguri delle cantanti Gianna Nannini, Laura Pausini, Paola Turci e di tante altre.

Un universo femminile cui si aggiunge l'augurio di tanti uomini che le donne le amano e le rispettano con la loro arte e con l'esempio di vita che danno. Eros Ramazzotti pensa a sua moglie così come David Beckham mentre Gigi D'Alessio, Franco Baresi e Marco Carta estendono l'augurio alle donne di tutto il mondo.

Molte sono le personalità del mondo dello spettacolo che ricordano le battaglie fatte e sottolineano come spesso le peggiori nemiche delle donne siano le donne stesse con le loro rivalità, l'invidia, la meschinità e la cecità. Se la solidarietà femminile esistesse davvero e se le donne iniziassero ad amarsi e rispettarsi prima di tutto tra di loro l'umanità intera avrebbe già fatto un sensibile passo avanti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

8 marzo, perché si regalano le mimose?

Ma ogni donna ha il suo fiore: ecco qualche idea per un regalo alternativo

Festa della donna, 8 marzo: chi c'è sul Doodle di Google

Una serie di donne che hanno fatto la storia conquistando per prime nuovi diritti. Da Frida Kahlo a Sally Ride le protagoniste dell'8 marzo

Sciopero 8 marzo: orari e adesioni

La mobilitazione delle donne, organizzata dal movimento "Non una di meno" con i sindacati, coinvolgerà dai trasporti alle scuole alla sanità

8 marzo: foto di donne che cambiano il mondo

Dal Nepal alla Giordania, dalla Cina alla Liberia, dallo Yemen allo Zimbabwe, 23 storie di attiviste per i diritti femminili

Commenti