Life

2016, l'anno dei "climatarian"

Ecco le nuove tendenze e le parole d'ordine per chi ama mangiare e bere

basket of fresh vegetables in a placed vegetable garden

Eleonora Lorusso

-

C'era una volta il foodie. Oggi coloro che dettano tendenza in fatto di tavola si chiamano climatarian: all'amore per la buona tavola aggiungono anche l'attenzione all'ambiente e agli sprechi.

A spiegare quali sono le tendenze del 2016 in fatto di cibo (e bere) è il New York Times che, partendo proprio dall'analisi di questa nuova fetta della popolazione che si sta imponendo nel panorama dell'alimentazione trendy, ha fatto un vero e proprio elenco delle nuove parole d'ordine.

Si va da foodspo (la mania di fotografare tutto ciò che si mangia per poi postare gli scatti sui social come Instagram) a piecaken (una particolare tipo di dolce, piuttosto elaborato), passando per i cat cafe (ovvero i locali dove i gatti sono ammessi e graditi.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

MasterChef 5 entra nel vivo tra i pastori della Barbagia

Doppia eliminazione nella serata dell'esterna nel cuore della Sardegna

Foodieschallenge, la "strategia del quadrato"

Capodanno, le 20 mete più trendy del 2016

Le destinazioni di viaggio emergenti per il prossimo anno

Il bar per soli peluche (vietato agli umani)

Ingresso consentito ai soli pupazzi di pezza, ai quali sono serviti tè, biscotti e pranzo

Commenti