Lei fa shopping, lui va nella "husband nursery"
Wavebreak Media ltd/Alamy
Lei fa shopping, lui va nella "husband nursery"
Società

Lei fa shopping, lui va nella "husband nursery"

A Shangai lo spazio extra-relax per i mariti che accompagnano le mogli a fare shopping

Seguire la moglie che fa shopping è spesso molto stressante un marito: significa aggirarsi per centri commerciali, entrando e uscendo dai negozi, mentre lei cerca il paio giusto di scarpe o pantaloni, o la borsa o qualsiasi altro oggetto che possa diventare "preda" di una sorta di caccia tutta femminile. E lui? Di fronte al problema, che a quanto pare coinvolge anche i maschi cinesi, ecco che a Shangai hanno trovato una soluzione, creando una "husband nursery".

Si tratta di un luogo pensato perché "lui" si rilassi: per questo ci sono poltrone molto comode (una persino in grado di massaggiare elettronicamente la schiena di chi vi si accomoda), un frigo-bar con ogni genere di snack e bevande a disposizione, ma anche la Tv, per permettere al "maritino" di svagarsi per tutto il tempo necessario a che la sua dolce metà di diletti nello shopping.

Nella "husbnad nursery" a disposizione dei mariti ci sono poltrone comode, snack e tvLev-Dolgachov/Alamy

Certo, la domanda può venire spontanea: perché i mariti, semplicemente, non se ne stanno a casa? Forse perché in fondo l'idea di poter condividere alcune ore insieme, magari anche pranzando fuori tra una compera e l'altra, continua a convincere le coppie a uscire insieme di casa. Resta, però, un dubbio: se fossero le moglie a non amare lo shopping? Forse in futuro sarà realizzata una stanza relax anche per loro, dove potersi far massaggiare la schiena (dalla poltrona) e gustare qualche snack in pace.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti