ESO
Società

Le web bufale della settimana - Ep. 81

Le notizie più assurde comparse in Rete negli ultimi 7 giorni

1. Maria De Filippi adotta il ragazzo abbandonato dalla madre

Maria De Filippi adotta il ragazzo abbandonato Maria De Filippi adotta il ragazzo abbandonato Ilfattoquotidaino.it

A C'è Posta per te Maria De Filippi aveva raccontato la storia di Christian, abbandonato dalla madre e desideroso di riallacciare i rapporti con la donna.

La Signora, in studio, dopo aver rifiutato di aprire la busta, ha avuto un rimorso di coscienza ed è voluta tornare indietro per aprire la lettera e riabbracciare il figlio con il quale, al momento, starebbe tentando di ricucire i rapporti.

Questo è quello che è accaduto davvero. Il Fatto Quotidaino, portale satirico e tedofoto di bufale, ha però immesso in Rete una seconda versione della vicenda che è diventata virale tra condivisioni, like e clic.

Secondo questa ipotesi bufala la madre di Christian si sarebbe rifiutata da riabbracciare il figlio e se ne sarebbe andata dallo studio. Pe questo Maria De Filippi in persona, commossa dalla vicenda, avrebbe scelto di adottare il ragazzo aprendogli le porte della sua casa. Tutto falso, ma molto più strappalacrime dell'originale e, per questo, la bufala ha avuto un grande successo sui social.

3. C'è vita intelligente sui nuovo pianeti scoperti dalla Nasa

Nasa sistema solare trappist 1 terra 7 pianeti video

Come nelle migliori tradizioni a ogni grande notizia corrispondono grandi bufale. E' successo anche la scorsa settimana quando la Nasa ha annunciato la scoperta di un nuovo sistema solare dove almeno  tre dei pianeti esistenti potrebbero ospitare oceani e quindi essere compatibili con la vita. Fin qui la notizia.

Il telefono senza fili del web, però, è arrivato a sostenere che addirittura la Nasa sarebbe entrata in contatto con esseri umani intelligenti che avrebbero risposto alle sollecitazioni inviate dalla Terra. Scrive Giornale Italiano: "E' finalmente accertato che sui sette pianeti ci sia vita, ma la notizia clamorosa è che le forme di vita che li abitino siano intelligenti, almeno quanto quella umana, se non di più". La bufala attira clic ha funzionato ed è stata condivisa migliaia di volte.

3. E' morto Andrew Lincolm

Morto Andrew Lincoln Morto Andrew Lincoln Twitter

Anche l'altra sponda dell'Oceano non è immune alle bufale. Questa settimana per qualche ora i social sono stati in subbuglio per l'annuncio, che poi si è rivelato falso, della morte in un incidente stradale dell'attore Andrew Lincoln, interprete, tra gli altri, della serie tv The walking dead. La notizia era falsa e Lincoln è vivo e vegeto.

4. Richiesto risarcimento milionario dalle nomadi chiuse in gabbia

Le nomadi in gabbia alla Lidl hanno chiesto un risarcimento milionario Le nomadi in gabbia alla Lidl hanno chiesto un risarcimento milionario Twitter

La notizia che arriva dalla Lidl di Follonica è vera. Due dipendenti del supermercato hanno chiuso in una gabbia per qualche minuto due donne nomadi sorprese a rovistare nella spazzatura. Il video - 200.000 visualizzazioni - è finito su Youtube e i due dipendenti sono stati sospesi con la relativa apertura del fascicolo per sequestro di persona.

Diversi giornali hanno però cavalcato la notizia ricamando particolari che, in realtà, non esisitono. Libero Quotidiano, ad esempio, parla della richiesta avanzata dalle due donne di un risarcimento pari a un milione di euro per i maltrattamenti subiti. Si tratta di una bufala e nessuna fonte ufficiale ha confermato quanto scritto. Si tratta di un particolare che vorrebbe giocare con la demagogia e con il sentimento populista d'inversione tra vittima e carnefice: attira clic e fa gridare allo scandalo senza, però, avere radici di verità.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti