Chiara Degl'Innocenti

-

Salerno si illumina. Costellata di figure giganti, installazioni di grande impatto e cascate colorate la città campana celebra per le sue strade, piazze e giardini una ricostruzione da "Le mille e una notte".

È Luci d’Artista 2016, l'evento che fino al 22 gennaio ospita una spettacolare esposizione di opere d'arte luminose che, come ha sottolineato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha due obiettivi: "Il primo è creare lavoro. Quando in città si portano due milioni di visitatori lavorano tutti. Il secondo - continua De Luca - è di regalare alle nostre famiglie un momento di serenità. Non risolveremo i problemi sociali, ma è bello poter respirare almeno per qualche settimana un'aria magica".

E, novità di quest'anno, ci saranno anche figure giganti (lampadari e globi luminosi) in pieno centro cittadino e luminarie dedicate a nuove fiabe collocate nel giardino della Villa Comunale.

Per chi poi vuole godere di un panorama mozzafiato della città non dovrà mancare di salire sulla ruota panoramica di oltre 50 metri istallata, con l’accensione di Luci d’Artista, nel sottopiazza della Concordia da cui, dal 3 dicembre, sarà possibile vedere anche il grande il albero di Natale.

Gli appassionati di presepi presso la nuova Stazione Marittima, dall'8 dicembre all'8 gennaio, troveranno invece allestiti suggestivi presepi di sabbia, mentre gli amanti dello shopping natalizio si divertiranno sul Lungomare Trieste (e in altri punti della città) tra le bancherelle di un ricco mercatino tradizionale.

© Riproduzione Riservata

Commenti