Le 10 spiagge più pericolose al mondo
Olycom
Le 10 spiagge più pericolose al mondo
Società

Le 10 spiagge più pericolose al mondo

Spiagge incantevoli in paradisi come Australia o Hawaii, eppure pericolosissime. Ecco quali sono e perché

Molte delle spiagge più pericolose si trovano in Australia Olycom

Sono incantevoli, con acque cristalline e sabbia spesso fine e chiarissima, eppure esistono spiagge che sono off limits, perché troppo pericolose: o per la presenza di animali e pesci (dagli squali alle temutissime box jellyfish) o per pericoli naturali che le rendono potenzialmente mortali. Ecco quali sono le 10 spiagge più pericolose al mondo.

Cape Tribulation, Australia

Il Cape Tribulation Daintree National Park, in Australia, è patrimonio dell'umanità, ma anche un luogo molto pericoloso Olycom

Chi non ha mai sognato una vacanza in Australia? Eppure nella terra dei canguri, oltre alla Grande Barriera Corallina, esistono luoghi dove sarebbe meglio non andare o dove il bagno occorre farlo solo con la massima cautela, come Cape Tribulation. Situata nella parte nord del Queensland, Cape Tribulation ha un'elevata presenza di box jellyfish, le meduse il cui morso può essere mortale; ci sono poi anche serpenti velenosi, coccodrilli e "cassowaries", forse i più temuti uccelli al mondo, molto grandi e aggressivi.

Hanakapiai Beach, Hawaii

La Hanakapi'ai Beach, alle Hawaii Olycom

Si tratta di un altro angolo di paradiso terrestre, ma a causa delle forti correnti oceaniche è anche uno dei posti più pericolosi dove fare il bagno. Secondo il Telegraph in un solo anno ben 83 persone sono state inghiottite proprio dai flussi in questo posto.

Gansbaai, Sud Africa

A Gansbaai, in Sud Africa, c'è una popolazione di squali bianchi senza uguali al mondo Olycom

E' chiamata la "capitale mondiale dello squalo bianco" per la massiccia presenza del predatore del mare. Attratti da una colonia di 60.000 foche, possono essere osservati da vicino dai turisti più coraggiosi, ma solo grazie ad apposite gabbie sottomarine.

Chowpatty Beach, Mumbai

Chowpatty (Girgaum beach) a Mumbai, è una spiaggia off limits a causa dell'inquinamento ambientale Olycom

Questa spiaggia, a ridosso della popolosa e industriale Mumbai, è considerata una delle più inquinate al mondo, tanto da renderla off limits alla balneazione. Chi osa sfidare i divieti rischia malattie che vanno dalla diarrea al mal di gola, ma per bambini e persone anziane le conseguenze possono essere anche molto più gravi.

Black Sand Ceaches of Kilauea, Hawaii

A Kilauea, alle Hawaii, il pericolo deriva dalla presenza di un vulcano Olycom

Ecco di nuovo le Hawaii, ma in questo caso il pericolo deriva dal fatto di trovarsi ai piedi di uno dei vulcani più attivi al mondo, il Mount Kilauea, la cui ultima eruzione risale al 1983, quando moltissima lava incandescente si riversò nell'Oceano.

New Smyrna Beach, Florida

L'accesso all'Oceano da New Smyrna Beach, in Florida Olycom

Vero paradiso per molti turisti e amanti delle acque oceaniche, in Florida esiste però una spiaggia molto pericolosa: la New Smyrna vanta infatti il record di 238 attacchi di squali, che le hanno dato il titolo di "Capitale degli attacchi di squali" del mondo, come confermato dal Guinness del Primati. Si trova nella Volusia County e, come riferisce il Miami Herald, è accaduto spesso di attacchi da parte di squali anche contro chi faceva paddeling, perché attratti dal movimento delle onde dovuto alla pagaia.

Fraser Island, Australia

Un dingo a Fraser Island, nel Queensland, in Australia Olycom

E' uno dei posti più pericolosi al mondo, a causa delle forti correnti marine. Ci sono però anche molti squali, jellyfish e coccodrilli di acqua salata, oltre a ragni mortali e dingo, noti per aver attacco anche bambini, come riferito dall'Associated Press.

Playa Zipolite, Messico

Anche Playa Zipolite, in Messico, è molto pericolosa Olycom

In questo caso il pericolo principale è dovuto alla presenza di forti correnti, tanto che la spiaggia è nota anche come "Playa de los Muertos", ovvero "spiaggia dei morti", per l'alto numero di vittime registrate.

Le spiagge del Northern Territory, Australia

Un cartello avvisa dei pericoli al Kakadu National Park, nel Northern Territory dell'Australia Olycom

Ancora una volta si trova una spiaggia australiana, in questo caso molte spiagge e tutte nel Northern Territory, ricco di box jellyfish velenose e mortali, che arrivano ad avere fino al 60 tentacoli ciascuna. Sono trasparenti in acqua e jla loro "puntura" è così dolorosa che alcuni bagnanti "morsicati" sono stati colti da attacchi cardiaci prima ancora di poter raggiungere la riva. Il loro veleno fa effetto in soli 5 minuti e può essere ancora più pericoloso se si tenta di togliere i tentacoli.

Le spiagge dell'Amazzonia, Sud America

Le rive del Rio delle Amazzoni sono piene di pericoli nascosti, soprattutto a causa della fauna, in parte ancora da identificare Olycom

Qui gli animali pericolosi abbondano: dai piranha alle anaconde, il Rio delle Amazzoni è l'habitat ideale per moltissime creature mortali per l'uomo. Basti pensare che alle 2.500 differenti specie di pesci già noti se ne dovrebbero aggiungere molte altre che, secondo gli esperti, sono ancora da identificare.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti