Kim Kardashian: "Basta figli, è troppo rischioso"
Olycom
Kim Kardashian: "Basta figli, è troppo rischioso"
Società

Kim Kardashian: "Basta figli, è troppo rischioso"

La neomamma del piccolo Saint spiega perché non arriverà un terzo figlio

Ha vissuto e condiviso pressoché tutta la gravidanza sui social e in particolare Instagram, selfie dopo selfie, comprese le apprensioni quando ha scoperto di correre il rischio di isterectomia, ovvero l'asportazione dell'utero. Ora che il secondogenito Saint è nato, l'annuncio di Kim Kardashian e del marito, il rapper Kanye West: "Niente più figli, troppo pericoloso". Come riporta TMZ, per i medici imbarcarsi in una nuova gravidanza sarebbe come giocare col fuoco. Durante i 9 mesi che hanno preceduto la nascita di Saint, la Kardashian ha infatti sofferto di "placenta accreta", un difetto di aderenza della placenta, che può provocare emorragie dopo il parto.

La paura che ha accompagnato la seconda gravidanza, dopo quella (molto più serena) durante la quale la star aspettava la primogenita North, avrebbe spinto ora la coppia più chiaccherata del web (e non solo) a rinunciare ad allargare ulteriormente la famiglia.

Nonostante il dispiacere, però, sembra che la famiglia West-Kardashian si stia il godendo il momento felice: Saint mangia volentieri, dorme senza difficoltà e piange raramente. Non si potrebbe chiedere di meglio, dunque la coppia avrebbe già pensato al futuro, scegliendo la madrina dell'ultimo arrivato. Per il battesimo di Saint, infatti, toccherebbe a Kourtney Kardashian, sorella di Kim. A riportarlo è il sito RadarOnLine, secondo cui, dopo Khloe (madrina di North West) ora toccherebbe all'altra sorella Kardashian.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti