Società

Katy Perry e le altre. Quando i genitori fanno rima con guai

Il padre della pop star ha detto: "Mia figlia è posseduta dal diavolo"

L'ultimo in ordine di tempo è il predicatore Keith Hudson, padre della pop star Katy Perry che sostiene di avere una figlia posseduta dal diavolo. "I giovani adorano lei piuttosto che Dio", ha dichiarato l'uomo accusando la figlia di essere malata e bisognosa di redenzione. Il caso di Katy, però, non è isolato. Da Britney Spears a Macaulay Culkin fino alla nostra Sara Tommasi sono tanti i figli vip che hanno dovuto fare i conti con genitori scomodi (e spesso inadeguati).

Gettyimages

"Mentalmente incapace". Così i genitori di Britney Spears hanno definito la figlia davanti ai giudici americani e grazie a questa ipotesi Lynne e Jamie Spears sono diventati tutori legali del patrimonio della pop star.

Britney del resto con i suoi non ha mai avuto un rapporto idilliaco. Il padre, un perdigiorno senza arte nè parte, è entrato e uscito dalla sua vita seguendo l'onda della popolarità della Spears. La madre, dopo averla cresciuta come oggetto da palcoscenico (dall'età di 3 anni Britney è stata costretta a studiare danza, canto e ginnastica e a fare casting nei 4 angoli degli States per raggiungere l'agognato successo), si è goduta il denaro della figlia lasciandola in balia delle sue dipendenze e dei suoi eccessi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti