Janet Jackson
Instagram
Janet Jackson
Società

Janet Jackson, prima la figlia, ora il divorzio

A tre mesi dalla nascita della bambina a lungo cercata la cantante annuncia di aver detto addio al marito

Sono passati solo tre mesi dalla nascita di Eissa, la prima figlia di Janet Jackson e dell'imprenditore del Quatar Wissam Al Mana e già mamma e papà si sono detti addio.

Divorzio a sorpresa

A pubblicare la notizia del divorzio tra la sorellina di Jacko e il marito è stato il Mail on Sunday che, citando una fonte vicina alla coppia, scrive: "Purtroppo Janet e Wissam hanno pensato che non funzionava e hanno decido di andare avanti ognuno per la propria strada. Sono entrambi persone molto impegnate, ma determinate a essere buoni genitori".

LEGGI ANCHE: Janet Jackson è diventata mamma

LEGGI ANCHE: Janet Jackson sedotta dall'Islam?

E dire che questa bambina non è certo arrivata per caso. A cinquant'anni la pop star ha cercato e voluto in tutti i modi la gravidanza e l'arrivo di Eissa è stata la cosa migliore che poteva capitare a Janet. Forse proprio la nuova realtà da genitori non di primissimo pelo e quindi abituati a ben altri ritmi, ha fatto fare crack al matrimonio che non ha avuto la capacità di adattarsi a una vita a misura di bebè.

Non c'è due senza tre

La Jackson non è certo una novellina in fatto di separazioni e questo è il terzo marito che manda in soffitta. A 18 anni Janet si era sposata con il musicista James DeBarge, ma l'idillio era durato poco.

Meglio era andato il matrimonio con il produttore René Elizondo, cui, però, aveva dato il ben servito nel 1999 dopo 8 anni. 

Nel 2012, poi, aveva sposato Al Mana il cui patrimonio stimati si aggira intorno al miliardo di dollari, decisamente sufficienti per garantire alla bimba e a se stessa un sereno futuro.

Twitter
Janet Jackson
Ti potrebbe piacere anche

I più letti