Jamie Brewer, la prima volta di una ragazza Down alla New York Fashion Week
Gettyimages
Jamie Brewer, la prima volta di una ragazza Down alla New York Fashion Week
Società

Jamie Brewer, la prima volta di una ragazza Down alla New York Fashion Week

La giovane attrice ha sfilato in passerella per Carrie Hammer

Trent'anni, un passato da attrice, un futuro da modella e una vita con la sindrome di Down. E' la storia di Jamie Brewer, la prima ragazza affetta da quest'anomalia cromosomica che abbia mai sfilato sulle passerelle della New York Fashion Week

Lo ha fatto con eleganza e classe, marciando a testa alta e sfoggiando un cat walk da vera star. Jamie è avvezza alle luci della ribalta dato che ha già recitato  in American Horror Story e il suo "problema" non ha mai costituito un vero ostacolo alla realizzazione dei suoi sogni.

 La proposta di sfilare come modella è arrivata da Carrie Hammer, nota per mettere in passerella persone che raccontano storie oltre che indossare abiti. "Se posso farcela io, può farcela chiunque - ha detto Jamie - sento il supporto delle altre donne; io mi mostro come sono e questo è d'ispirazione per loro. Mi sento molto onorata".


Gettyimages
Jamie Brewer
Ti potrebbe piacere anche

I più letti