Le italiane amano i tacchi (ma se le ballerine sono in borsa)
Thinkstock
Le italiane amano i tacchi (ma se le ballerine sono in borsa)
Società

Le italiane amano i tacchi (ma se le ballerine sono in borsa)

Una ricerca del portale vente-privee.com svela le attitudini europee in fatto in calzature

Alti, glamour, ricercati: sono questi i tacchi scelti dalle donne italiane che non rinunciano ad essere alla moda sebbene braccate da una moltitudine di impegni. Tra lavoro, figli, famiglia, spostamenti e corse all'ultimo momento non è facile essere cool e sexy. Per non rinunciare al sex appeal e non dire no a quella manciata di centimetri in grado di sfilare le cosce e assottigliare le caviglie, però, le Signore si sono fatte furbe e per ogni stiletto preso si mettono in borsetta anche un comodo paio di ballerine.

A svelare le abitudini in fatto di scarpe delle donne europee è stato un sondaggio condotto da vente-privee.com il portale di vendita online di scarpe alla moda.

Ormai il 63% delle donne e il 37% degli uomini compra scarpe online, ma esistono sostanziali differenze tra lei e lui e soprattutto le differenze si colgono nel confrontare le abitudini tra i diversi Paesi europei. 

Dimmi che scarpa hai e ti dirò da dove vieni

Secondo la ricerca di vente-privee in Europa sono le spagnole le più coraggiose in tema di altezze, seguite dalle tedesche. In Francia, invece, vanno per la maggiore i tacchi dai 2 ai 7 cm. 

Il 73% delle italiane, d'altro canto, preferisce calzature con tacchi fino a 5 cm, ma il 27% non sa rinunciare ad altezze da elevate..
Le italiane sono anche anche quelle che spendono di più in Europa: +35% rispetto alle cugine francesi e +25% rispetto alla media europea.

Colore e modelli

L’altezza del tacco non è l’unico elemento che guida le scelte delle europee: dalla ricerca emergono anche le preferenze in fatto di modelli e colori.

Le più sobrie e discrete, in questo senso, sono le francesi e le tedesche che prediligono modelli classici e colori rigorosi come il grigio e il nero.

Le italiane e le spagnole, invece, si rivelano le più creative: se le spagnole non hanno paura di osare e ricercano soprattutto scarpe dai colori decisi e pastello, le italiane si fanno guidare dai modelli più ricercati e di tendenza.

In generale, però, tutte sono accomunate dalla scelta di calzature passepartout, il tronchetto nero e il sandalo aperto con tacco alto e plateau, due modelli da abbinare a pantaloni così come a gonne per outfit casual, ma sempre eleganti in ogni stagione dell’anno. 

Parola d'ordine: made in Italy

Che si sia in Spagna, Francia, Inghilterra o Italia, però, la parole d'ordine in fatto di qualità pare essere "Made in Italy". Le calzature nostrane sono tra le più vendute al mondo. 

Assocalzaturifici su base Istat, ha osservato che, solo tenendo in considerazione i primi quattro mesi del 2014, i dati delle esportazioni di calzature italiane hanno registrato già un +3,9%, per un totale di 83 milioni di paia di scarpe esportate in soli 4 mesi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti

True