Il figlio di Dennis Hopper accusato di stupro

Henry Hopper avrebbe abusato di una 15enne dopo averla stordita con alcol e droga

Henry Hopper

Henry Hopper nel film L'amore che resta (2011) – Credits: Olycom

Aldo Fresia

-

Brutta storia da Hollywood: secondo le carte ottenute da TMZ, il figlio 21enne dell'attore Dannis Hopper è stato accusato di stupro. Il fatto sarebbe avvenuto l'anno scorso, quando la ragazza aveva 15 anni e quando Henry Hopper era al centro dell'attenzione grazie al ruolo protagonista nel film di Gus Van Sant L'amore che resta.

La causa è stata intentata dalla madre, protetta dall'anonimato insieme alla figlia. L'atto d'accusa ricostruisce una frequentazione via Facebook nata dopo che i due ragazzi si erano incontrati grazie ad amici comuni. Attraverso il social network Henry Hopper avrebbe invitato la vittima nella sua casa di Venice, in California, con la promessa di droga e alcol. Lei avrebbe accettato e una volta intontita avrebbe subito violenza.

Sembra che l'accaduto non sia stato immediatamente denunciato alla polizia e probabilmente la ragazza ha taciuto fino a quando non ha più retto, confidandosi con la madre. Da qui il ricorso al tribunale.
TMZ ha tentato senza successo di contattare l'accusato, dunque per il momento resta da chiarire se Hanry Hopper ha intenzione di proclamare la sua innocenza.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Quando i vip perdono i propri figli

L'ultimo caso il figlio di Sylvester Stallone ma la lista è lunga: da John Travolta a Marlon Brando

Commenti