I cinque segnali che stai diventando un pantofolaio
Thinkstock
I cinque segnali che stai diventando un pantofolaio
Società

I cinque segnali che stai diventando un pantofolaio

Ecco la lista delle caratteristiche tipiche del poltrone, l'essere che ama il divano e i cibi precotti sopra ogni cosa

Thinkstock

L’inverno è la stagione più invitante per starsene riparati in casa al calduccio. Ed è anche il momento più rischioso per essere risucchiati nella spirale della pigrizia casalinga. Se state diventando troppo tranquilli, e vi accorgete che la voglia di uscire di casa diminuisce sempre di più, non per forza state cadendo in depressione: è più probabile che stiate diventando dei pantofolai da record.

Fate una spunta a fianco delle cinque caratteristiche tipiche del poltrone, elencate qui: in quante vi rispecchiate?

1. Guardaroba da brivido

Thinkstock

Tornate a casa dal lavoro e vi infilate sempre la stessa tuta infeltrita? Ormai anche gli indumenti che indossate sono diventati dei rifugi e delle certezze alle quali non si può più rinunciare. Ammettetelo: avete un debole per i pantaloni larghi e morbidi, i maglioni enormi e caldi, le calze antiscivolo (spesso bucate)o le immancabili e sacre pantofole consunte.

2. Nuove (e poche) interazioni

Thinkstock

Dato che raramente uscite di casa, a parte quando siete obbligati a farlo dalla routine quotidiana, le vostre relazioni sociali si sono ridotte drasticamente. Siete così privi di contatti con altri esseri umani che avete iniziato a parlare al vostro gatto, ma soprattutto non potete più fare a meno del cellulare: tra voi e l'ascesi mistica sono rimasti solo Facebook, Twitter e Whatsapp.

3. Siete dati per dispersi

Thinkstock

Siete talmente spariti dalla circolazione che molti vostri conoscenti sono convinti che vi siate trasferiti all’estero o che vi abbiano rapito gli alieni. I pochi che cercano di mettersi in contatto con voi non ottengono alcuna risposta: siete pure troppo pigri per rispondere al telefono (e quando lo fate inventate scuse che nemmeno Pinocchio).


4. Il portafoglio ti sorride

Thinkstock

Senza più bevute con gli amici e serate cinema con il partner (che probabilmente vi ha lasciato) si finisce anche per risparmiare un sacco di soldi. Quindi, vi sentite pronti per nuovi investimenti: una poltrona nuova e un forno microonde in primis.

5. Perdita del senso del tempo

Thinkstock

Che ore sono, che giorno è domani? Se non fosse per lo studio o il lavoro che scandiscono un minimo la vostra settimana, avreste dei seri problemi a collocarvi spazio-temporalmente in modo corretto. Quando si sta in casa le ore prendono una consistenza nuova: i minuti diventano fluidi, e l’unità di calcolo del tempo diventa l’episodio della serie tv preferita.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti