Valerio Scanu confessa: "Sì, ho fatto la liposuzione"

Il cantante, vincitore di Sanremo nel 2010, confessa di essersi sottoposto a due interventi: "Ho dovuto farne un altro per rimediare ai guai del precedente"

Francesco Canino

-

Della serie: quando l’inezia diventa notizia. Il caso che appassiona il web in queste ore riguarda gli interventi estetici di Valerio Scanu. Nel dettaglio, trattasi di liposuzione. Dove, non è dato sapere, ma a confessare l'intervento è stato lo stesso cantante a ComeMiVoglio, il talk show di medicina e chirurgia estetica in onda su Canale Italia, condotto da Samantha De Grenet.

LO SCANU PENTITO. “La prima volta non è andata bene e ho avuto i lividi per molto tempo” ha raccontato il vincitore di Sanremo nel 2010, rivelando di essere tornato sotto i ferri una seconda volta. “Non sono stato ben consigliato e mi sono fidato del medico al quale mi sono rivolto: purtroppo dopo il primo intervento ho dovuto farne un altro per rimediare ai guai del precedente”. Scanu rompe così il mini tabù del “si fa ma non si dice”, imperativo categorico nel mondo dello spettacolo. E mentre la “questione” chirurgia è di solito relegata a vezzo femminile, gli artisti maschi che ricorrono a piccoli ritocchi o interventi massivi sono in costante crescita.

LO SCANU LITIGIOSO. Oltre che per il talento, Scanu è ricordato anche per il carattere. “Il mio caratterino c’è sempre stato, sono pungente e tagliente ma solo quando si va oltre e vedo un’ingiustizia” ha raccontato qualche settimana fa a Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo. Ma se c’è da polemizzare, non si sottrare. L’elenco comprende, tra l’altro, scaramucce a colpi di tweet con Platinette, rientrare di recente con il giornalista che ha confessato di aver accettato l’invito di andare a vedere un concerto del cantante, e l’irritazione per i commenti al vetriolo sui capelli: “Si parla dei miei capelli tralasciando un tour all’attivo, un disco all’attivo, insomma tante cose che ho fatto”.

LO SCANU PICCATO. Ma lo scontro più succoso è quello, recente, con Selvaggia Lucarelli. “Spesso nelle interviste s'inizia a parlare di musica e poi si trascende. Io non lo chiederei, dirlo è una distinzione sessuale segno di una chiusura mentale del tuo interlocutore” ha raccontato Scanu, sempre alla Toffanin, riferendosi a un’intervista radiofonica con la blogger. Che ha prontamente replicato via Facebook: “C’è questo Scanu che da quando l'ho intervistato a novembre in radio, di tanto in tanto torna su 'sta cosa manco fosse una questione su cui il mondo si interroga. Sabato era a Verissimo e hanno mandato l’estratto audio in cui io gli dico: 'Dicono che sei gay, gay è il primo risultato associato a Scanu su google, sei gay o è leggenda?'. Voglio dire. Mi rispondi quel che ti pare. Lui mi risponde 'Per ora no', che è la risposta più fessa e ambigua del pianeta. Io la chiudo lì”. Il battibecco è durato il tempo di qualche post, ma quando la Toffanin è tornata in maniera esplicita sui gossip relativi alla sua sessualità, il cantante non s’è sottratto: “Per il momento non mi sono innamorato di un uomo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti