Barbara Massaro

-

Duecentocinquantamila dollari. E' la cifra donata da Taylor Swift alla collega Kesha per sostenerla nella battaglia legale che l'interprete sta conducendo contro il suo ex produttore Dr. Luke, accusato di abusi psicologici e violenza sessuale dalla cantante. L'artista sostiene di essere stata prima drogata e poi violentata dall'uomo che, però, ha sempre respinto le accuse.

Il tribunale per ora ha dato ragione al produttore, ma proprio perchè Kesha possa continuare a combattere la Swift ha messo mano al suo generoso fortafogli regalando all'amica un'ingente quantità di denaro.

La causa va avanti ormai dal 2014 quando per la prima volta Kesha trascinò in tribunale Luke e poi tentò di coinvolgere (senza successo) la Sony Music Entertainment.

Su Twitter l'hashtag #FreeKesha ha ottenuto migliaia di cinguettii di solidarità tra i quali quelli di Lady Gaga, Ariana Grande e di Demi Lovato che, però, pare non avere apprezzato il gesto di solidarità concreta della Swift, l'unica che è andata oltre alle semplici parole.

Secondo la Lovato Taylor, vista la sua influenza nel panorama musicale, avrebbe dovuto esporsi in prima persona dicendo a chiare lettere quello che pensa invece che nascondersi dietro ad un corposo assegno. Kesha, dal canto suo, ha apprezzato definendo "Meraviglioso" il gesto della collega.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Demi Lovato via Twitter difende la collega Kesha

Amaro sfogo della cantante che chiede alle donne emancipate maggiore solidarietà

Commenti