Gossip

Sara Tommasi, sguardo perso e risposte confuse, il parere dell'esperto

Alcune emittenti locali hanno raccolto le parole della subrette in occasione di ospitate e presentazioni. La Tommasi sembra depressa e sedata. Ecco cosa ne pensa lo psichiatra

Sara Tommasi

Sguardo perso nel vuoto, risposte confuse appena sibilate al microfono e atteggiamento assente. Così Sara Tommasi torna in video dopo il (breve) silenzio seguito all'uscita del famigerato video hard .

La Tommasi intervistata da un paio di emittenti locali appare con un nuovo look (capello corto e nero) e soprattutto sembra un'altra persona, decisamente lontana dalla subrette frizzante di qualche mese fa. Non solo. Oltre a rilasciare interviste imbarazzanti Sara si espone a serate e ospitate nelle quali è accolta da fischi e insulti. La giovane, però, sembra talmente persa da non rendersene conto.

Panorama.it ha chiesto al Professor Corrado Barbui psichiatra del Centro Oms di ricerca per la salute mentale, di dare un'occhiata ai video. "Delle due l'una - ha spiegato il professor Barbui - la ragazza o è sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o è sotto l'effetto di farmaci. Risulta rallentata, confusa, fatua. Non risponde alle domande e l'eloquio è disturbato. Ha lo sguardo fisso di chi è sotto effetto di sostanze stupefacenti cannabinoidi"

Esistono patologie psichiatriche che si manifestano con queste modalità?

Esistono farmaci che si usano in psichiatria che danno quegli effetti

Che tipo di farmaci?

Sedativi. Sono molto diffusi e servono a curare diverse patologie. Potrebbe, ad esempio, essere in una fasa riabilitativa per uscire da abuso o mal uso  di sostanze stupefacenti. Se stessero disintossicandola dalla cocaina potrebbero usare farmaci che danno quell'effetto sedativo. In una delle interviste parla di riabilitazione anche se lo fa in maniera confusa e non si capisce bene a cosa si riferisca. Dice frasi senza senso. Si capisce che la ragazza ha qualche problema anche se senza visitarla è difficile dire con esattezza cosa abbia.

Ma se fosse in una fase di riabilitazione quale medico permetterebbe ad una sua paziente di esporsi così?

E' questa la cosa strana. Si mette ridicolo gratuitamente. Se un personaggio pubblico ha di questi problemi la prima cosa che dovrebbero consigliarle è di togliersi dai riflettori.

Può essere che per lei l'attrazione per le telecamere e per il mondo dello spettacolo sia così forte da non riuscire a stargli lontano?

Certo e può essere anche che questo percorso di disintossicazione sia stato imposto e che lei faccia fatica a tenere la rotta. Ha poca consapevolezza dell'effetto che fa vederla in quello stato. Ripeto, dovrebbe uscire da questo tritacarne, tirarsi fuori. Per questo dico che è più probabile che sia consigliata male e poco aiutata dal suo network affettivo. Una ragazza di 24 anni ridotta così va presa e portata via. Le manca evidentemente un contesto che la metta al sicuro. Sono immagini molto tristi di una giovane che soffre. E mette ancora più tristezza (mista a rabbia) l'intervistatore che se ne approfitta. Una ragazza in quello stato va aiutata, non derisa.

Secondo lei Sara Tommasi c'è o ci fa?

Se sta dissimulando è davvero una brava attrice, ma quello sguardo perso appare drammaticamente reale.

© Riproduzione Riservata

Commenti