Sara Tommasi, gli amici la difendono: "Profilo hackerato, è ancora in clinica"

“Attenzione, Sara è in clinica e qualche hacker si è impossessato del suo profilo” spiega l'amica

Sara Tommasi

"C’è gente che le sta intorno con l’intento di sfruttarla e finisce per metterla in seria difficoltà" racconta un amico – Credits: (Getty Images)

Francesco Canino

-

“Attenzione, Sara è in clinica e qualche hacker si è impossessato del suo profilo”. A lanciare l’allarme è la giornalista Gabriella Sassone, amica intima di Sara Tommasi, da ieri nell’occhio del ciclone per via degli status al vetriolo apparsi sulla sua pagina Facebook. Tutte le invettive partite contro i rapper dal momento – leggi Guè Pequeno, Fedez, Marracash, Jake La Furia ed Emis Killa – sarebbero dunque opera di un hacker e non della Tommasi, ancora una volta vittima di sciacalli senza pudore. La polemica non accenna a smorzarsi e nonostante gli status ‘incriminati’ nelle scorse ore siano stati cancellati, la pagina della Tommasi continua a macinare like – circa 135 mila gli attuali, cioè più di 60 mila rispetto a ieri.

LA DIFESA DELL’AMICO. “Sara in questo momento non è nelle condizioni di scrivere quelle cose” racconta il giornalista Nicola Santini. “Siamo amici e anche se non ci frequentiamo da anni, siamo rimasti in contatto. Per altro, chi la conosce sa che quello non è il suo modo di scrivere: Sara riempie i suoi sms di k, abbreviazioni e usa poca punteggiatura. Detto questo, voglio sperare che non sia una persona del suo entourage ad aver scritto quelle cose: purtroppo c’è gente che le sta intorno con l’intento di sfruttarla e finisce per metterla in seria difficoltà. La Sassone e l’avvocato Marra sono tra le pochissime persone di cui Sara può davvero fidarsi”.

LA TOMMASI ANCORA IN CLINICA. “Sara è in clinica e non ha il telefono a disposizione se non due ore verso sera. Qualche hacker si è impossessato del suo profilo e sta scrivendo cazzate gigantesche da stamattina” ha precisato ieri Gabriella Sassone, giornalista e volto tivù amica intima della Tommasi. “ C’è sempre qualcuno intenzionato a far passare la povera Sara per una pazza squilibrata e fuori controllo: Sara si sta curando ed ha bisogno di essere lasciata in pace”.

L’INTERVENTO DELL’AVVOCATO. E’ sempre la Sassone a spiegare su Facebook che la Tommasi ieri ha chiamato l’avvocato – ma non è chiaro se si tratti di Alfonso Luigi Marra, ex fidanzato di Sara – per denunciare l’abuso della sua pagina. “Chiede scusa alla Minetti, Pequegno e a tutte le persone citate in quei post fasulli”. La giornalista lancia poi il suo appello a Facebook: “Per favore, chiudete la pagina per sempre: avete ricevuto decine e decine di segnalazioni oggi e la pagina di Sara è ancora lì”. Secondo la Sassone chiudere la pagina è l’unico modo “che abbiamo per tutelare la ragazza ed evitarle altre figure barbine”. Si spinge addirittura oltre Nicola Santini: “Finché non si sarà ripresa, invoco provocatoriamente il diritto all’oblio per Sara”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti