Ci avevano in gran parte "preso" i bookmaker britannici nel quotare i nome della royal baby inglese venuta al mondo sabato due maggio alle 8.37 di mattina. Dopo poche ore dalla nascita la piccola è stata prima mostrata ai sudditi e poi trasferita, in macchina, a Kensington Palace dove sta trascorrendo questi suoi primi giorni di vita.

Come tradizione impone, il nome è stato affisso dietro ai cancelli di Buckingham Palace.

Intanto in onore della principessa Tower Bridge è stato illuminato di rosa e perfino la Regina ieri ha sfoggiato un cappottino total pink che pareva un omaggio alla regale nipotina. Erano 65 anni che il ramo principale della dinastia inglese non vedeva un fiocco rosa.

La bimba, inoltra, nella giornata di domenica ha ricevuto la visita dei nonni Carlo e Camilla e prima ancora dei Middleton. Anche lo zio Harry, dall'Australia, ha fatto sapere di non vedere l'ora di conoscere la nipotina che ha definito "Bellissima".

Oggi William, Kate, George e la piccola di casa si dovrebbero trasferire nella lussuosa residenza di campagna di Anmer Hall, nel Norfolk dove dovrebbe avvenire l'incontro con Sua Maestà la bisnonna. La Regina vedrà la bambina prima che venga diffuso il nome. Dopo l'ok regale i Duchi di Cambridge finalmente renderanno noto il nome scelto e i titoli nobiliari annessi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti