Gossip

Robert Pattinson fa festa con Leonardo DiCaprio, Kristen Stewart può contare su Jodie Foster

Le 'vecchie' star scendono in campo per aiutare i due giovani in difficoltà

Pattinson e Stewart ai Teen Choice 2012

Quando erano coppia: Robert Pattinson e Kristen Stewart ai Teen Choice 2012 – Credits: Olycom

Invecchiare è un disastro, in particolare a Hollywood, però capita di diventare anche più saggi e di poter correre in aiuto di Robert Pattinson e Kristen Stewart: è quello che stanno facendo Leonardo DiCaprio e Jodie Foster.

Il contributo della Foster è quello più significativo. L'attrice 49enne ha conosciuto Kristen Stewart dai tempi di Panic Room, quando cioè la vampira/Biancaneve aveva solo 11 anni. Le è subito piaciuta, si è affezionata, ha condiviso con la madre di lei le preoccupazioni per una carriera che ti espone come nessun'altra all'assalto dei media. Alla fine è diventata una sorta di seconda figura materna e appena è scoppiato lo scandalo delle corna ha immediatamente contattato la sua "bimba" per darle aiuto e conforto.

Risale alla metà di agosto il bel pezzo scritto per il Daily Beast nel tentativo di chiarire cosa significa subire una bufera come quella che sta investendo Kristen Stewart. Ora si scopre che è merito suo se lunedì scorso KStew è uscita per la prima volta di casa, rompendo l'isolamento nel quale aveva cercato rifugio e offrendosi agli scatti dei paparazzi.

Secondo fonti di Radar Online, "Jodie è stata un'amica incredibile nei suoi confronti. Le ha detto che non le faceva bene restare chiusa in casa ad abbrutirsi, e che prima fosse riuscita ad affrontare il mondo e a farsi vedere in pubblico, prima avrebbe ripreso in mano la sua vita. Jodie la sta aiutando a fare un passo alla volta per curare le ferite aperte dalla tresca con Rupert".
E ancora: "Jodie vuole molto bene a Rob ed è rammaricata dal tradimento di Kristen. Però capisce che ha 22 anni, che è ancora molto giovane e che sfortunatamente le persone compiono degli sbagli, nella vita. È convinta che Kristen riuscirà a imparare dai suoi errori e grazie a questo diventerà più forte e matura".

Confrontato con il soccorso prestato da Jodie Foster, quello di Leonardo DiCaprio suona decisamente più frivolo: Showbiz Spy ci informa infatti che ha contattato Robert Pattinson attraverso Reese Witherspoon, amica comune, per offrirgli una sana festa tra ragazzi.
Niente di paragonabile, dunque, anche se non aveva senso aspettarsi qualcosa di diverso tenendo conto che i due non sono amici e che si erano limitati a tenersi d'occhio a distanza: RPatz è un fan di Leo, mentre quest'ultimo ha seguito la sua carriera da quando è stato definito il nuovo DiCaprio.

Party a parte, il vampiro cornuto continua il tour delle TV statunitensi per promuovere il suo ultimo film, Cosmopolis, e nel corso dell'ospitata al Jimmy Kimmel Live! ha raccontato di quando, durante un giro in bicicletta, si è fermato in un parcheggio pubblico ed è rimasto coinvolto in un raid della polizia poiché in quel luogo si stavano tenendo incontri sessuali fra uomini.
Aneddoto simpatico, l'ideale per sviare domande difficili.
Anche se non si capisce il perché dell'intervento della polizia, visto che nulla di illegale stava accadendo, quanto meno ascoltando il racconto di Robert Pattinson.

© Riproduzione Riservata

Commenti