Ritocchino anche per il piccolo George? I tabloid inglesi insorgono

E' bufera per il sospetto ricorso a phoshop per la copertina di Us Weekly con il figlio di William e Kate

La foto della rivista Us Weekly, sotto accusa, e l'originale – Credits: Getty/Us Weekly

Eleonora Lorusso

-

Amato, odiato, grande alleato dei vip (specie delle donne) per migliorare l'aspetto, togliere rughe e imperfezioni e snellire la linea, photoshop sembra non risparmiare ormai più nessuno, neppure il principino George. Ma il presunto ricorso al "ritocchino" anche per il figlio di William e Kate ha scatenato una vera bufera Oltremanica. I tabloid inglesi sono letteralmente impazziti , accusando la rivista americana Us Weekly di aver ritoccato appunto la foto della copertina, dove campeggia il principino George.

Tutto è nato al rientro dei duchi di Cambridge dal loro viaggio in Nuova Zelanda e Australia , dove più volte sono stati immortalati insieme al figlio. Ma proprio lo scatto usato per la prima pagina del tabloid statunitense ha mandato su tutte le furie i media britannici. George appare con gli occhi verdi (ma li avrebbe marroni!), con i capelli più biondi e le guance più rosate. Insomma, la rivista avrebbe usato qualche filtro in più, schiarendo e ritoccando a dovere la foto per migliorare l'aspetto dell'erede alla casa reale inglese.

Pronta la smentita da parte di Us Weekly: "Il colore degli occhi e quello delle guance non sono stati modificati in nessun modo" è stato spiegato in un comunicato, nel quale si chiarisce di avere soltanto migliorato la qualità dello scatto, troppo scuro per essere pubblicato. Ma il comunicato di Us Weekly al Time non ha placato le polemiche, tanto che poco dopo la precisazione l'Huffington Post chiosava : "Il principe George potrebbe essere stato ritoccato al photoshop, la nostra fede negli esseri umani è crollata". Più duro il commento dell'Indipendent: "Se c'è bisogno di ritoccare persino la foto di un bebè di soli 9 mesi, per giunta molto carino, forse ci siamo fatti prendere troppo la mano". Chissà cosa ne pensano mamma Kate e papà William.

© Riproduzione Riservata

Commenti