Gossip

Pippi Calzelunghe (di nuovo) arrestata

Tami Erin è finita in manette per aver provocato un incidente ubriaca

Tami Erin – Credits: Twitter

Omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. Con queste accuse Tami Erin, l'ex bimba prodigio di Pippi Calzelunghe, è finita in manette per aver causato un incidente mentre guidava completamente ubriaca. Si torna a parlare di Tami, ancora una volta, non tanto per la sua carriera, ma piuttosto per i suoi colpi di testa. Lo scorso aprile l'ex bimbetta dal sorriso malandrino era già finita in carcere per aver picchiato il suo coinquilino e per mesi si è parlato del video hard che riprendeva la quarantenne Amy nelle più svariate pose hot.

Questa volta l'ex rossa della tv è scappata dopo aver provocato un tamponamento che ha coinvolto almeno tre veicoli. Secondo il sito TMZ sarebbe anche finita in ospedale una persona. La Erin, completamente alterata, ha poi tentato di fuggire e, riacciuffata, si è rifiutata di sottoporsi all'alcool test. 

La "bravata" è costata all'attrice 100 mila dollari, la cifra sborsata per uscire su cauzione dal carcere. 

© Riproduzione Riservata

Commenti