Avrebbe perso moglie e lavoro per colpa di un flirt extraconiugale. E' questa la tesi lanciata dalla rivista InTouch che ha una sua idea sulla morte choc del dott. Derek Shepherd, impersonato dall'attore Patrick Dempsey, star, per undici stagioni, di Grey's Anatomy. Secondo quanto riportato dal magazine Dempsey sarebbe stato punito per avere avuto una relazione con una giovane assistente del set.

Ad accorgersi delle tresca sarebbe stata Ellen Pompeo, ovvero la dott.ssa Meredith Grey. "Patrick - avrebbe raccontato una fonte anonima - aveva una relazione clandestina con una donna che lavora alla produzione. Ellen lo ha scoperto e si arrabbiata moltissimo. Ovviamente è andata subito a dirlo a Jillian'.

La Jillian in questione è Jillian Fink, moglie di Dempsey e madre dei suoi tre figli: Tallulah Fyfe, nata il 20 febbraio 2002, e i gemelli Darby Galen e Sullivan Patrick, nati il 1º febbraio 2007. Proprio a causa delle corna ricevute, la Fink lo scorso gennaio ha chiesto la separazione dal marito.

Caso vuole che, dopo alcuni giorni dalla fine del matrimonio, Shonda Rhimes, potente produttrice e "madre" della serie tv, avrebbe licenziato Dempsey liquidando il suo personaggio con una tagica morte. La versione ufficiale è sempre stata quella della stanchezza di Dempsey dopo 11 stagioni, ma, se fosse vera la tesi ci sarebbe sotto ben altro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Grey's Anatomy 10, che inizio folgorante!

Negli Stati Uniti ha preso il via la decima stagione. Che già ha fatto versare lacrime e lacrime e ha salutato uno dei suoi personaggi. Un vero ottovolante emotivo

Commenti