Michelle Hunziker tra progetti lavorativi e la voglia di un bebè

Una delle showgirl più amate del piccolo schermo si confessa. "Un figlio? Presto farò felici i paparazzi"

Michelle Hunziker

Michelle Hunziker ha partecipato al programma tv tedesco Wetten Dass..., l'equivalente del nostro Scommettiamo Che... Insieme alla Hunziker c'era anche la neo mamma Heidi Klum.

Salvo Barbasso

-

“E’ un momento importante per la mia carriera, sono tornata in teatro con “Mi scappa da ridere” (prodotto dalla Ballandi Entertaiment), lo spettacolo che porto in giro per l’Italia ormai da tre anni e sto valutando una serie di progetti televisivi sia in Italia che in Germania”. Michelle Hunziker, protagonista del piccolo schermo con “Striscia la notizia” e “Paperissima”, dopo quasi diciotto anni di televisione non nasconde la voglia di continuare a fare teatro e di sperimentarsi in esperienze professionali nuove.

Cosa rappresenta per lei il teatro?

“Il contatto diretto con il pubblico è per me la più grande gratificazione. “Mi scappa da ridere” non ha un copione ben definito, è uno spettacolo individuale nel quale racconto me stessa in chiave ironica cercando il più possibile una sintonia con il pubblico in sala. Al momento sono a Palermo (al Teatro Al Massimo fino al 27 gennaio) e le assicuro che ripartire dal sud mi sta dando una carica eccezionale. Credo che nell’immediato futuro continuerò a fare teatro”.

Ci può anticipare qualcosa?

“Ne sto parlando con il mio produttore Bibi Ballandi. Mi piacerebbe, dopo “Tutti insieme appassionatamente” e “Cabaret”, tornare al musical, cantare e recitare con una orchestra dal vivo, ma anche un testo classico potrebbe essere una bella sfida professionale”.

Spontanea, allegra, un sorriso ammaliante, è davvero così Michelle anche fuori dalle scene?

“Cerco sempre di essere me stessa, credo che il pubblico mi apprezzi soprattutto per questo. Sicuramente ho ancora tanto da imparare, la tv è in continua evoluzione, guai a fermarsi, per questo sento l’esigenza di affrontare nuove sfide lavorative. Fuori dalle scene mi piace stare in famiglia, con mia figlia Aurora, ma anche con gli amici, il mio compagno (Tomaso Trussardi n.d.r.)”

Che rapporto ha con Aurora?

“Siamo praticamente cresciute assieme, avevo 19 anni quando è nata, dunque un legame forte che non mi impedisce però di essere anche severa se necessario. Ha sedici anni, sta facendo le sue prime scelte di vita importanti, per esempio intende trasferirsi a Londra per completare gli studi. Ha talento ma né io né Eros (Ramazzotti) abbiamo mai cercato di condizionarla”.

Quale è stato il programma che le ha dato più soddisfazioni?

Zelig Off, Andava in onda su Italia1 in seconda serata e faceva il 10% di share: mi ha permesso di esprimere al massimo le mie capacità professionali, è stata la svolta della mia carriera. E poi con Bisio, che coppia!”

E’ vero che vorrebbe riproporre lo storico varietà “Milleluci”?

“Se ne parla da un po’, sicuramente dopo questa esperienza teatrale mi sento davvero pronta per uno spettacolo del genere. E’ molto più che un progetto potrebbe essere la novità televisiva del prossimo palinsesto”

La tourneè teatrale si concluderà a fine marzo. E poi?

"Intanto vorrei ricordare che a febbraio andrà in onda, su Canale 5, “Paperissima” che condurrò assieme a Gerry Scotti, Alla fine della tourneè dovrei presentare – stiamo definendo i dettagli dello show - una prima serata in Germania, uno spettacolo straordinario con “ospiti” e grandi sorprese, Dopo il successo di “SuperTalent”, la versione tedesca di “Italia’s Got Talent” tornare a lavorare per RTL, è per me motivo di grande orgoglio”.

Per concludere non posso non chiederle come vive il gossip e l’ossessione dei media riguardo la sua love-story con Tomaso Trussardi.

“Fa parte del gioco, da due anni mi chiedono se vorrei un altro figlio. Certo che sì, al momento opportuno farò felice anche i paparazzi”.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Trussardi/Hunziker, il sole bacia l'amore

Michelle si gode il fidanzato sulle spiagge di Miami

Commenti