Michelle in clinica per il parto

E stasera in onda con la Raffaele ci sarà il Gabibbo sul bancone di Striscia in attesa che rientri la bionda svizzera

La bella Michelle Hunziker a pochi giorni dal parto

Alessia Sironi

-

Lei lo aveva detto che l’avremmo vista un momento prima in onda e poi sarebbe “scappata” in clinica per partorire. Ed è stata di parola: ieri sera si scatenava dietro il bancone di Striscia la notizia e oggi invece Michelle Hunziker è stata accompagnata in ospedale per dare alla luce la tanto desiderata bambina di Tomaso Trussardi.

Potrebbe partorire a ore la bionda svizzera che questa sera verrà sostituita in via eccezionale dal Gabibbo che farà coppia con Virginia Raffaele ai suoi ultimi giorni da conduttrice. Già, perché a partire da lunedì, giorno in cui dovrebbe rientrare Michelle Hunziker (sempre che non si presenti domani in vestaglia e ciabatte a causa dei piedi gonfi) la comica passerà il timone ad un altro mattatore, Piero Chiambretti, che verrà immediatamente scaldato, dopo solo una settimana di poltrona dall’amato Ezio Greggio che traghetterà Striscia nell’anno 2014 insieme alla neo mamma.

Michelle Hunziker solo qualche settimana fa ci aveva rivelato tutta la sua felicità: “Sono in un vero e proprio stato di beatitudine che cresce sempre di più. E’ stata una bella gravidanza, sto bene e finché c’è la salute va bene anche tutto il resto. In fondo sono fortunata, dopotutto si tratta di 40 minuti di puro divertimento e tante risate”, aveva detto a proposito della conduzione serale all’ottavo mese di gravidanza.

E mentre la conduttrice domenica ha twittato la sua ultima foto con pancione (e cagnolino sopra) per gli oltre 900 mila follower che quotidianamente la seguono sul social network, un paio di giorni prima ne ha approfittato per ringraziarli tutti: “ormai agli sgoccioli..e chi dorme più! Ne approfitto per ringraziarvi tutti del vostro affetto e mandarvi un bacetto mattutino! Love”.

Ora restiamo in attesa della prima foto della piccola Trussardi e di scoprirne il nome.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti