Gossip

Manuela Arcuri: "Vorrei Gabriel Garko come padrino di mio figlio"

L'attrice, al quinto mese di gravidanza, parla del suo compagno di set in tante occasioni

Manuela Arcuri e Gabriel Garko – Credits: Gettyimages

"Mio figlio nascerà a maggio. E chissà che al battesimo non sia proprio Gabriel a fargli da padrino...”. È l'invito lanciato dalle pagine del settimanale Gente da parte di Manuela Arcuri all'amico e collega Gabriel Garko.

La Arcuri, al quinto mese di gravidanza, è radiosa e vorrebbe che il suo compagno di tanti set, Gabriel Garko, facesse in qualche modo parte della "famiglia" che Manuela sta formando col compagno Giovanni di Gianfrancesco. Tra l'altro 8 anni fa Gabriel e Manuela si sono frequentati per qualche tempo e l'attrice ha parole di grande affetto nei confronti dell'ex. "Non abbiamo mai litigato - ricorda la Arcuri - Ci siamo lasciati perché la nostra storia si era esaurita, ma l’affetto e l’amicizia restano ancora. Lui ha un bellissimo mondo interiore, è timido anche se non sembra, ed è un grande burlone".

E a proposito del loro lungo sodalizio professionale e del loro rapporto durante la fiction Il peccato e la vergogna 2 la giunonica interprete dichiara: "Con Gabriel c'è una grande sintonia, lavoriamo insieme da tanti anni. Nelle ultime fiction abbiamo rapporti violenti, Nito Valdi me ne combina di tutti i colori..."

Nel futuro di Manuela oltre al bambino e al lavoro c'è, forse, anche un matrimonio anche se, per il momento, è prematuro parlarne. Con Giovanni di Gianfrancesco adesso le attenzioni sono rivolte al bambino, in primo luogo per la difficile scelta del nome. "Abbiamo una lunga lista che cambia ogni giorno - ha spiegato la Arcuri - vorrei un nome non comune, ma non straniero, il nome è per tutta la vita. Vedremo...".

E sulle nozze? "Non nell'immediato, per il momento pensiamo alla nascita del bambino, più in là sarebbe giusto coronare ufficializzare la nostra famiglia anche per il rispetto di nostro figlio."

© Riproduzione Riservata

Commenti