Giunta con tre ore di ritardo sul palco e perfino ubriaca. Ormai da un paio di giorni tiene banco la polemica che vede al centro Madonna rea, a detta di alcuni, di aver iniziato la tappa di Louisville, in Kentucky, del suo Rebel Tour con ben tre ore di ritardo. Il che non sarebbe del tutto una novità per un'artista nota anche per il suo divismo, ma quel che ha fatto infuriare alcuni è che durante il concerto la cantante sarebbe apparsa ubriaca. I

l tam tam, in tempo reale, è passato via Twitter. "Madonna era ubriaca e urlava ai manager dello Yum Center dal palco", cinguetta qualcuno al quale fa eco un altro: "E' stata una delle esperienze ad un concerto più strana della mia vita. Sono abbastanza sicuro che Madonna era ubriaca".

Un terzo tuona "Peggiore spettacolo mai visto e di una palese mancanza di rispetto". Secondo altri, poi, non solo era ubriaca, ma non ricordava i testi delle canzoni e sbagliava i passaggi delle coreografie.


L'artista, che non le manda certo a dire, ha affidato ad Instagram la sua replica amara: "E' interessante che la società continui a trattarmi in modo totalmente sessista" e poi ha aggiunto a proposito di una sua battuta sull'alcol: "Se fossi stata un uomo nessuno avrebbe avuto nulla da ridire. A Louisville ho fatto una battuta sul fatto di esibirsi vestita da clown e riuscire comunque a bere. Continuano a prendere alla lettera qualunque cosa io dica!". E poi ha concluso: "Questo succede quando la gente non legge libri e si informa solo con TMZ".

© Riproduzione Riservata

Commenti