2011 Playboy Jazz Festival News Conference
Gossip

Lo "scandalo Cosby" si allarga anche a Hugh Hefner

Una delle donne che avrebbe subito violenze da Bill Cosby chiama in causa anche il patron di Playboy: l'avrebbe spinta tra le braccia dell'attore

Non c'è pace per Bill Cosby, ma neppure per Hugh Hefner, chiamato in causa nello scandalo sessuale che ha travolto l'ex protagonista dei Robinson. Chloe Goins, una delle donne che ha accusato l'attore di molestie e aggressioni sessuali, ora ha coinvolto anche il patron di Playboy, sostenendo che fu proprio Hefner a presentarle Cosby.

Non solo: secondo la Goins, infatti, fu in occasione di una festa presso la Mansion del magazine delle conigliette nel 2008, che Hefner in qualche modo la spinse tra le braccia di Cosby, suo amico, ipotizzando persino che i due avessero "cospirato" insieme. All'epoca dei fatti la donna era appena 18enne.

Secondo i documenti depositati nella causa, Hefner era solito invitare alle feste nella sua residenza giovani donne, facilmente impressionabili e possibilmente minorenni, provvedendo poi a offrire generose quantità di alcol. Secondo la Goins, inoltre, Hefner sapeva o doveva essere a conoscenza del passato di Cosby e della sua tendenza a molestare sessualmente le donne, per una serie di episodi precedenti.

La notizia ha fatto il giro del mondo in poche ore, ribalzando dai media americani a quelli inglesi. Al momento le autorità stanno indagando sulle nuove dichiarazioni, senza però avere intrapreso alcuna iniziativa nei confronti di Hefner.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti