Lindsay Lohan fa causa a Grand Theft Auto V

Hanno usato il suo volto senza permesso: è la tesi degli avvocati dell'attrice

Lindsay Lohan – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Utilizzo non autorizzato della sua immagine. Con queste motivazioni Lindsay Lohan starebbe pensando di far causa alla Rockstar, l'azienda che produce  Grand Theft Auto 5, il quinto capitolo della celebre saga open world, ambientato nella città di Los Santos.

Secondo gli avvocati dell'ex reginetta Disney il volto dell'attrice sarebbe stato utilizzato in tre occasioni: sulla cover e su diverse locandine del gioco la Lohan sarebbe la bionda con in mano un cellulare. In passato si era dibattuto su un'eventuale somiglianza con Kate Upton o Shelby Welinder ma mai si era fatto il nome della Lohan. In secondo luogo  l'attrice sarebbe il volto della figura femminile che in una missione del gioco chiede al protagonista di portarla a casa e di seminare i paparazzi. Infine sarebbe sempre lei la donna da fotografare mentre fa sesso in una camera dello Chateau Marmont Hotel in West Holliwood. Nell'edificio realmente esistente cui si ispira quello del gioco, Lindsay Lohan non solo ha pernottato, ma ha vissuto per un lungo periodo. 

Vista la solita carenza di fondi di Linsay Lohan gli appassionati ritengono, però, che quella dell'attrice sia solo una mossa per far cassa e per provare a spillare soldi alla potente multinazionale che produce GTA V.

Schermata-12-2456629-alle-12.53.32_emb4.png
© Riproduzione Riservata

Commenti