Lea Michele: "Cory resterà sempre nel mio cuore"

L'attrice di Glee rompe il silenzio dopo circa tre settimane dalla morte del fidanzato - Foto storia di un amore spezzato

Lea e Cory (Credits: Twitter)

Barbara Pepi

-

Sceglie Twitter Lea Michele. Dopo la morte di Cory Monteith avvenuta lo scorso 13 luglio a Vancouver per overdose di alcool e eroina , la fidanzata del protagonista di Glee si era chiusa nel silenzio. Gli amici la definivano "distrutta" e la giovane attrice si era stretta intorno alla famiglia di Cory. Con loro aveva organizzato il funerale dell'attore e insieme avevano cercato di farsi coraggio.

Oggi, però, Lea sceglie di tornare a parlare e lo fa sul social network. "Grazie per l'aiuto e l'affetto che mi avete dimostrato, Cory sarà per sempre nel mio cuore" scrive Lea postando poi una foto felice che appartiene al suo album privato. Lei e Cory si abbracciano e sorridono come due innamorati qualunque. 

Purtroppo il suo amore non è stato sufficiente per salvare lo sfortunato attore vittima di una dipendenza che ha avuto la meglio su tutto.

Schermata-07-2456505-alle-11.36.26_emb4.png
© Riproduzione Riservata

Commenti