Kristen Stewart e Robert Pattinson, la prima intervista insieme

Giovedì 1 novembre Mtv USA riunirà la coppia per la prima volta dopo il fattaccio delle corna - La fotostoria completa dei vampiri innamorati

kristen-stewart-giappone

Kristen Stewart in tour in Giappone per il lancio di The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2 – Credits: Adam Pretty/Getty Images

Davide Decaroli

-

Sale l'attesa per l'intervista che domani, 1 novembre, metterà fianco a fianco negli studi di Mtv USA la chiacchieratissa coppia di vampiri Kristen Stewart e Robert Pattinson. L'argomento di discussione sarà ovviamente il film The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2, ma i professionisti del gossip sperano ardentemente che i due possano essere pungolati con qualche domanda sulle loro vicende personali.

Per Kris e Rob si tratta della prima reunion pubblica post corna ed è facile immaginare che nonostante si parlerà solo di cinema, saranno in molti a vivisezionare con attenzione ogni loro mossa, allo scopo di dedurre se le persistenti voci sulla riappacificazione siano vere o meno. Insomma, volendo fare i preveggenti, basterà poco (un'occhiata, un sorriso furbetto) per scatenare il solito tourbillon di ipotesi e illazioni.

D'altra parte, le voci secondo cui gli ex fidanzatini sarebbero di nuovo un cuore e una capanna sono ormai all'ordine del giorno. Stando a Hollywood Life, per esempio, la loro relazione è un treno lanciato in corsa, tanto che "i due sono inseparabili, specialmente durante la notte".

A spiegarci meglio come stanno le cose, ci pensa poi il solito beninformato: "Anche se non vivono sotto lo stesso tetto, spendono un sacco di tempo l'uno con l'altra e dormono insieme sempre più spesso".

E a quanto pare, per RPatz le buone notizie non finiscono qui: dopo aver riconquistato la sua Bella, l'attore americano starebbe per diventare testimonial del marchio Dior. L'Huffingtonpost parla di accordo triennale, per la ragguardevole somma di 12 milioni di dollari: cifre che fanno impallidire il supermacho Brad Pitt, che nel prestare il proprio volto a Chanel è riuscito a racimolare "la miseria" di 7 milioni di dollari.

© Riproduzione Riservata

Commenti