Kim Kardashian: nozze imminenti sì, ma dove?

Pare che la reginetta del trash e il promesso sposo siano in Francia a cercare la location da sogno

Kim Kardashian – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Versailles, la Provenza, un castello in Bretagna... A proposito della location del matrimonio, ormai imminente, tra Kim Kardashian e il promesso sposo Keyne West i giornali di gossip in questi giorni si rimbalzano presunti scoop che vengono smontati in una manciata di ore.

L'ultimo, in ordine di tempo, è quello che voleva Kim e Keyne intenzionati a dirsi sì al cospetto della storia, in quella reggia di Versailles costruita nel diciassettesimo secolo che, tra gli altri, ha ospitato Maria Antonietta. Uno scenario lussuoso ed elegante. In occasioni particolari alcune aree della dimora vengono affittate per feste private, come la splendida sala degli specchi. Pare, però, almeno a leggere RadarOnLine che ai futuri coniugi West sia stato negato il permesso dalla sovrintendenza. "Kim e Kanye  - ha scritto il sito - desideravano davvero sposarsi a Versailles e speravano entrambi di poter persuadere gli ufficiali durante la loro visita. Ma alla fine sono stati costretti a rinunciare. Hanno ricevuto un secco no".

La risposta è infatti stata questa: "Non si terrà alcuna cerimonia a Versailles. Sarebbe un intralcio per le visite al palazzo e allo staff".

I promessi sposi erano davvero speranzosi tanto da postare, su Instagram, un video della loro visita e del romantico tramonto francese con cui hanno salutato Versailles.

Ancora RadarOnline cita una fonte anonima secondo la quale "Kim e Kanye ora visiteranno diverse proprietà private e castelli della zona, così non dovranno preoccuparsi del protocollo da rispettare nei luoghi pubblici e storici"

"La coppia - conclude l'articolo - desidera un luogo imponente, grandioso ma che al tempo stesso possa offrire privacy e sicurezza".

© Riproduzione Riservata

Commenti