Dopo aver espresso parole di sostegno e d'amore per la scelta del patrigno Bruce Jenner di trasformarsi in Caitlyn, Kim Kardashian ha cambiato idea. O meglio: la reginetta della tv a stelle e strisce non ha preso bene le dichiarazioni rilasciate qualche settimana fa a Vanity Fair Usa dal patrigno ora divantato donna.

Kim, così, oggi ha voluto dire la sua difendendo, in primo luogo, l'onore di sua madre e delle sue sorellastre. 

"C'è ancora Bruce in te - ha dichiarato Kim, nel corso dell'ultima puntata di I Am Catie - Penso che Caitlyn sarebbe stata molto più gentile. Ci sono molte cose che hai detto senza renderti conto di essere stata indelicata" 

E ha poi affondato: "Hai detto che Kendall e Kyle sono state una distrazione. Loro hanno letto quello che hai detto, ma non credo che l'abbiano capito fino in fondo".

E a proposito di sua madre Kris ha aggiunto: "Hai detto che Kris ha accettato chi sei veramente e che sarete sempre insieme, ma questo è davvero ingiusto da parte tua. Sei una donna ora e lei non è una lesbica - non vuole stare con un'altra donna e non è giusto chiederlo".

E poi conclude: "ll tuo look è incredibile, ora è il tuo momento, ma non c'è bisogno di colpire in questo modo. Hai la fama, ma stai perdendo la tua famiglia".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti