Barbara Massaro

-

Kim Kardashian si è rinchiusa nella sua casa di Los Angeles con la famiglia, ha fatto sospendere per il momento il reality A spasso con i Kardashian e sta ripensando in toto la sua esistenza.

A sbottonarsi dopo dieci giorni dalla rapina di Parigi è stata Khloe, la sorella minore di Kim che a E!News ha dichiarato: "Kim non sta molto bene. Voglio dire: quello che le è successo è terribile, ma siamo una famiglia molto unita e ce la caveremo. Le ci vorrà del tempo. Questa è stata una sveglia per approntare delle modifiche alla nostra vita. La sua preoccupazione più grande è che i suoi figli e suo marito non siano al sicuro".

Nel frattempo non si smorza la curiosità intorno al caso e c'è chi sta cercando di cavalcare e sfruttare l'onda mediatica. Un sito di vendita di costumi da Halloween online ha, per esempio, commercializzato per circa 70 dollari l'abito da "Rapimento della Kardashian".

Si tratta di un kit composto da accappatoio bianco, parrucca nera, occhiali da sole, finto anello con diamante e un paio di metri di corda per imbavagliare e legare la vittima.

Uno scherzo di cattivo gusto criticato dai tanti che hanno voluto commentare l'inizitiva dello stesso portale che l'anno scorso aveva messo in vendita il costume da "Dentista insanguinato che caccia il leone con testa mozzata".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Kanye West ferma concerto dopo la rapina a Kim Kardashian | video

Furto a Kim Kardashian, spunta la pista della truffa

Secondo alcuni media britannici la rapina a mano armata subita a Parigi sarebbe una messinscena

Karl Lagerfeld contro Kim Kardashian: "Se l'è cercata"

Sono dure parole quelle pronunciate dallo stilista a proposito del furto milionario avvenuto a Parigi

Kim Kardashian, 16 persone arrestate per il furto di Parigi

Nella notte sono stati fermati i presunti responsabili della rapina subita dalla socielitè a inizio ottobre

Commenti