Justin Bieber nudo, oggi a mezzogiorno la verità

Il duello via Twitter con il ladro del suo computer è ormai al capolinea - L'autobiografia del cantante

justin-bieber nudo o no

– Credits: AP/lapresse/Christof Stache, Pool

Aldo Fresia

-

Non vedrete mai Justin Bieber nudo, afferma il suo manager Scooter Braun. Invece vedrete un sacco di cose compromettenti, ribatte l'anonimo possessore del computer e della fotocamera personali della pop star, rubati il 10 ottobre. Chi dei due sta mentendo? In teoria dovremmo scoprirlo oggi.

Gli occhi sono puntati su un account di Twitter (@gexwy) che ormai da ore ha chiarito inequivocabilmente di essere in possesso degli oggetti sottratti a Bieber e di aver forzato le password che ne proteggevano i contenuti, pubblicando un paio di video personali conservati dal 18enne canadese – e tra l'altro sbeffeggiandolo per la scarsa sicurezza delle password scelte.

I video in questione sono di fatto innocui: niente sesso, niente nudità, niente di compromettente. Ecco il più lungo dei due, per esempio:

Però @gexwy sostiene di avere tra le mani materiale decisamente scottante e si sta divertendo a punzecchiare il cantante, minacciandone la pubblicazione a mezzogiorno di quest'oggi (difficile però stabilire di quale fuso orario stiamo parlando).

Dal canto suo, Justin Bieber non si fa intimorire e risponde: "Non importa quello che hai e ciò che posterai domani. Io so che i miei fan non mi abbandoneranno. Fai quel diavolo che ti pare". Al che @gexwy ribatte: "Questo è quello che pensi tu. Vedremo domani a mezzogiorno cosa succederà". E rivolto ai fan di Bieber che lo attaccano, aggiunge: "E il resto di voi può chiudere la bocca. Non avete idea di ciò che ho tra le mani e quando lo guarderete domani vedrete le cose in modo diverso".

justin-bieber-nudo-o-no_twitter_emb8.jpg

Tra poche ore sapremo dunque come finisce la storia. Nel frattempo, Justin Bieber segna un punto a suo favore: la foto personale pubblicata il 10 ottobre è stata vivisezionata e pare assodato che il corpo immortalato non sia il suo (non corrisponde un tatuaggio, dicono gli esperti).

© Riproduzione Riservata

Commenti