Justin Bieber è stato arrestato

E' successo in Canada, otto mesi dopo l'arresto a Miami per corse clandestine

La foto segnaletica di Justin Bieber rilasciata lo scorso gennaio a Miami – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Arrestato. Per la seconda volta in un anno . E' successo in Canada a Justin Bieber, la pop star che ultimamente passa più tempo nelle aule dei tribunali che in concerto. Justin, questa volta, avrebbe prima tamponato un Minivan e dopo avrebbe preso a pugni il conducente guadagnandosi l'arresto e di seguito il rilascio con l'invito a comparire in aula il prossimo 29 settembre.

La "colpa" secondo Bieber sarebbe dei paparazzi rei di perseguitarlo in ogni dove e di mettere a dura prova i suoi nervi. Via Twitter il cantante si sarebbe perfino paragonato a Lady Diana e avrebbe espresso il timore di fare la sua stessa fine.

L'episodio canadese, secondo quanto riferito dalla Cnn, si è verificato venerdì scorso nell'Ontario, a Perth County, mentre Justin stava rientrando a casa dopo aver trascorso la domenica col padre. Dopo aver visto alcune macchine fotografiche dietro di lui Bieber avrebbe cercato di seminare i fotografi e per questo avrebbe tamponato il veicolo davanti a lui.

Solo qualche giorno fa - il 26 agosto - l'idolo delle ragazzine ha inchiodato con la sua Ferrari provocando un incidente con un paparazzo che lo seguiva.

L'anno terribile di Justin si era aperto a gennaio con l'arresto, a Miami, durante una corsa clandestina a bordo di una Lamborghini presa in affitto. In otto mesi Bieber ha collezionato due arresti, un numero imprecisato di denunce , l'astio di chiunque abbia avuto l'avversa sorte di finire a vivere accanto a lui e il diniego dei genitori delle ragazzine che tanto lo amano: il tentativo di passare da "faccia d'angelo" a "bad boy" pare funzionare, ma chissà cosa ne sarà di una carriera tutta costruita su cuoricini e buoni sentimenti?

© Riproduzione Riservata

Commenti