Barbara Massaro

-

A Londra la casa d'aste Christie's ha battuto due opere del pittore Jean-Michel Basquiat appartenenti alla collezione personale di Johnny Depp: i due pezzi sono stati rispettivamente venduti a 4,7 e 6,8 milioni di dollari, per un totale di oltre 11 milioni di dollari. L'annuncio della messa all'asta delle opere era arrivato, a sorpresa, solo qualche settimana fa. Si tratta di 7 capolavori messi insieme nel corso di 25 anni di ricerca e collezionismo. Depp ha sempre amato l'arte di Basquiat che riteneva essere un visionario illuminato.

Nel corso dei prossimi giorni verranno messe all'asta anche le altre opere del pittore e secondo gli osservatori la scelta del bel pirata di disfarsi del suo prezioso bottino ha a che fare con il divorzio da Amber Heard che si preannuncia tra i più costosi di Hollywood. Johnny, a quanto pare, si è portato avanti mettendo nel porcellino un po' di denaro. La Heard aveva accusato Depp di violenza domestica anche se il divo ha sempre respinto le accuse.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Johnny Depp e Amber Heard, matrimonio finito

Dopo poco più di un anno è già arrivato al capolinea l'idillio tra i due attori

Johnny Depp non è un uomo violento. Parola di figlia e di ex

E' quanto sostengono Lily Rose e la compagna "storica" Vanessa Paradis

Anche Terry Gilliam difende Johnny Depp

Mentre aumentano i retroscena del divorzio chiesto da Amber Heard

Johnny Depp e Amber Heard, spunta la chat del 2014

Il Daily Mail però oggi definisce "Fake" quello scambio di messaggi pubblicato solo ieri

Johnny Depp e Amber Heard, il gioco di specchi tra vittima e carnefice

Tysia Van Ree smentisce le violenze del 2009, mentre Benicio Del Toro definisce "Manipolatrice" la Heard

Johnny Depp mette all'asta i suoi Basquiat

Si tratta di 9 pezzi unici che verranno battuti da Christie's il 30 giugno

Commenti