Harry, il principe triste compie 30 anni

Il fratello di William sta attraversando un momento difficile senza una fidanzata, senza un lavoro e con un futuro incerto

Il principe Harry, l'eterno secondo dietro a William e Kate – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Non basta nascere a corte per essere felice. Lo sa bene il principe Harry che il prossimo 15 settembre compirà 30 anni e che - soprattutto da quando il fratello William ha messo su famiglia e marcia con passo risoluto verso il trono - si sente solo.

Pare che il più giovane dei figli di Diana (che i maligni sostengono non essere stato concepito con Carlo) stia attraversando un momento molto difficile. Dopo la rottura con Cressida Bonas che ha preferito Hollywood a Buckingham Palace, Harry sarebbe caduto in depressione.

Fonti vicine al giovane principe parlano di un ragazzo "confuso" che si sente distante dalla corte, che percepisce la sensazione di essere l'eterno secondo e che questo lo stia gettando nello sconforto.

"Tutti i suoi più cari amici sono sposati" ha detto la fonte "ed Harry dopo la fine della storia con Cressida fa sempre il ruolo del terzo incomodo". Il principe, inoltre, non avrebbe ancora accettato la rottura e starebbe tempestando l'ex con sms "soffocanti".

A dedicare un lungo articolo al più giovane dei fratelli Windsor è stato il Daily Mail che sottolinea anche come neppure sul fronte lavorativo Harry possa dirsi appagato. "Il fratello di un futuro re - scrive il magazine inglese - deve avere una carriera forte alle spalle se vuole indossare la corona un giorno", ma questa carriera non c'è.

Il principe dai capelli rossi copre il grado di capitano nel reggimento dell'Household Cavalry (Blues and Royals) dell'esercito britannico e lo scorso anno ha "realizzato il sogno della sua vita" diventando comandante di elicotteri Apache, ma sul fronte operativo ha fatto poco o niente. Dopo aver servito in Afghanistan, avrebbe dovuto passare di grado, ma il salto non c'è stato e Harry viene spedito in qualche azione umanitaria di tanto in tanto e passa il tempo in ufficio.

In attesa di spegnere le 30 candeline il principe triste fa i conti con una vita che pare non essere in grado di gestire e di vivere in maniera piena ed appagante. Passati gli anni dei festini a Las Vegas e delle mire da playboy Harry dovrebbe mettere la testa a posto, ma quella testa nelle caselle disegnate per lui dalla sua nascita Harry non la vuole proprio mettere. 

© Riproduzione Riservata

Commenti