Gossip

Gossip addio, anche dalla parrucchiera

Pettegolezzi e chiacchere al bando con la "sedia del silenzio"

women at the hairdresser reading a magazine or a rag and chit-chat, while your hair drying under a hairdryer

Eleonora Lorusso

-

Il posto dove si trovano sempre (ma proprio sempre) riviste di gossip? La parricchiera. Quello in cui poter dare libero sfogo a chicchere e pettegolezzi, sia con chi si conosce sia con perfette sconosciute? La parrucchiera. Ebbene, se fino ad oggi il posto ideale per informarsi e informare su novità, scandali e simili era proprio tra un lavatesta e una messa in piega, ecco che qualcuno ha pensato bene di mettere al bando proprio il gossip dal salone della parrucchiera.

O meglio, di creare una zona gossip free, dove poter far accomodare chi proprio non sopporta questo "sport" tanto gradito alle donne, ma ormai non disdegnato neppure dagli uomini. E' il caso del salone Bauhaus di Cardiff, in Galles. Qui è stato deciso di proporre una "quiet chair", ovvero una "sedia del silenzio", riservata a chi di gossip e pettegolezzi proprio ha voglia.

"Sappiamo che la gente conduce vite incasinate, in cui comunica costantemente con altra gente, per tutto il giorno" ha spiegato il proprietario del locale, Scott Miller al Wales Online, aggiungendo: "E' normale volere una pausa da tutto questo".

Nell'angolo del silenzio ecco quindi che le uniche chiacchere concesse sono quelle (poche) parole riservate al tipo di taglio, shampoo e trattamento che si desiderano. Oltre alla notifica del conto finale, naturalmente. Piacererebbe l'idea anche in Italia?

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dopo il caffè, ecco il "parrucchiere sospeso"

Nel cuore dei Quartieri Spagnoli una singolare iniziativa per i più bisognosi

Parrucchiere taglia i capelli con spade e fuoco

Michelle Hunziker, Tomaso Trussardi e le regole del gossip

Intervistata da Vanity Fair la conduttrice tv parla del rapporto non sempre facile con la stampa rosa

Lady D e Donald Trump: gossip da sogno

Il gossip piace a tutti. Se riguarda miliardari candidati alla Casa Bianca e Principesse poi...

Commenti